Nei giorni scorsi i titoli di molte testate riportavano che Dazn aveva preso accordi con Cairo per la trasmissione della serie A nelle frequenze del digitale terrestre. Le cose invece sono più complicate e nel pallone entra anche la TIM.Ma per i più distratti chiariamo prima di tutto la situazioneLeggi tutto

Venerdì 19 marzo, si è svolto online il seminario organizzato dal Corecom Sardegna sul “rilascio della banda di 700MHz e la nuova tv digitale”Il video che vi proponiamo nell’articolo, con la registrazione del webinar è tratto dal profilo ufficiale su Youtube del Corecom Sardegna.All’interno del video sono presenti anche interventiLeggi tutto

Ci sono alcune novità sul DAB+ che riguardano i mux regionali.Sul mux DAB Sardegna è stata inserita l’emittente Giornale Radio, nata nel febbraio 2020 e solo ora approdata in Sardegna. Definire il progetto come all news è certamente riduttivo in quanto vanta diverse rubriche di vario genere, e che vedeLeggi tutto

Anche in Sardegna, registriamo le prime conferme di emittenti che hanno aderito alla rottamazione delle frequenze. Si tratta del rilascio volontario della frequenza in cambio di una compensazione economica.LA procedura è stata prevista dal Ministero dello Sviluppo Economico attraverso il decreto del 27 novembre 2020, che aveva fissato alla dataLeggi tutto

A partire dalla giornata odierna 8 marzo 2021, sulla frequenza di 91.750MHz da Palazzo Griffa trasmette l’emittente M2O. Cessano quindi le trasmissioni di Radio Italia anni ’60 che aveva acquisito anni fa questa frequenza dalla locale Radio Club Network.Ricordo che nel sud dell’isola M2O può essere ricevuta anche sui 95.60MhzLeggi tutto

Il mondo radiofonico sardo, si stringe accanto alla famiglia per la scomparsa di Anicetto Scanu.Il fondatore di Radio Sardinia è diventato con il passare degli anni un punto di riferimento nazionale per tutti i malati di sla e con forza e coraggio anche nel momento più buio è rimasto legatoLeggi tutto

E’ stata riattivata in data 18 febbraio, sui 104.30 la frequenza di Radio Internazionale. Il segnale trasmesso dal ponte di Serpeddì, consente all’emittente di Olbia una copertura di buona parte del capoluogo dell’isola, del centro sud del Campidano e di parte dell’iglesiente.L’emittente era già comparsa su questa frequenza poco piùLeggi tutto