– A Cagliari la 60a edizione di Prix Italia

Data di pubblicazione: 2/16/2008

Televisione

fonte:www.ecodisardegna.com

ROMA – Il Prix Italia festeggia i suoi 60 anni e per farlo ha scelto la Sardegna. L’edizione 2008 del prestigioso concorso internazionale radio-televisivo e web organizzato dalla Rai si terrà a Cagliari dal 14 al 20 settembre. Il prossimo concorso rappresenta una svolta storica per il premio. Alla manifestazione parteciperanno infatti la Cctv, la televisione della Repubblica cinese, e la tv sudafricana.

L’edizione cagliaritana del Prix Italia è dunque molto attesa. Con l’adesione delle tv cinesi e sudafricane, gli enti radio televisivi pubblici e privati partecipanti diventano 92. La presenza di Cctv e della tv sudafricana consente inoltre di raggiungere un altro obiettivo. Proprio nell’anno delle Olimpiadi in Cina, il Prix allarga i suoi orizzonti oltre la cultura europeo-occidentale e su apre a realtà diverse come l’Asia e il Sudafrica.

Il Prix Italia punta anche sulle nuove tecnologie. Il premio fu fondato dalla Rai nel 1948.
L’Europa era appena uscita dalla guerra e la radio era la regina dei media.
La manifestazione ha però sempre seguito l’evolversi dei media e oggi da ampio spazio a Internet, considerata ormai parte integrante della comunicazione audiovisiva. Così gli organizzatori hanno deciso di ampliare e valorizzare il settore dedicato al web. È stato inoltre istituito un premio speciale per l’alta definizione.

Il criterio su cui si basano i riconoscimenti assegnati dal Prix Italia è la qualità del prodotto. La Giuria esamina ogni anno centinaia di prodotti audiovisivi senza tenere conto delle logiche del mercato di settore. Nell’albo d’oro del premio compaiono i nomi degli scrittori più illustri: da Bertold Brecht a Jean Cocteau a Italo Calvino. Tra i registi premiati ci sono Ermanno Olmi, Sidney Pollack e Andrei Wajda. Hanno vinto il Prix Italia anche nomi illustri come Samuel Beckett, Eugine Ionesco e Federico Fellini.

Leggi Anche  Modifiche canali Mediaset - News regione - notizie