Radio Melody: solo grandi emozioni

Inauguriamo la nostra rubrica “Made in Sardegna” con Terenzio Deidda, la cui passione ed esperienza nasce negli anni ‘80 con la costruzione dei trasmettitori venduti in kit dalle riviste del settore.
Con forte passione si è poi interessato allo streaming avendo fondato radio Radio Melody, ascoltabile attraverso i seguenti link:

– sul sito ufficiale dell’emittente: http://melodyradio.it/

– su aggregatori come Tunein

Ricordiamo inoltre la pagina Facebook https://www.facebook.com/Radio-Melody-133584600080554/

Radio Melody è una web radio piuttosto giovane nata ufficialmente nel 2018, che diffonde principalmente grandi successi degli anni ‘70 ‘80 e ‘90. Non viene trascurata inoltre l’informazione con ben 13 edizioni giornaliere del notiziario nazionale.

Dovendo scegliere tra DAB e streaming cosa rispondi?
Il DAB è una buona piattaforma ma che deve ancora prendere piede, mentre lo streaming presenta allo stato attuale diversi vantaggi tra cui quello di permettere una copertura maggiore

Come vedi il futuro della banda FM?
Probabilmente occupato da grandi network in grado di rastrellare le locali, saturando la banda fm

Se ti dovessero proporre di andare in FM?
Io credo che per andare oggi in fm e cercare di fare ascolti, serva un progetto ben diverso da quello che invece si può fare sul web. In rete infatti l’emittente diventa qualcosa di globale, ascoltabile ovunque e non ha bisogno di identificarsi in una piccola realtà comunitaria ma deve identificarsi con un vasto pubblico il più possibile eterogeneo.
Al contrario in fm per cercare di sopravvivere occorre concentrarsi sul proprio bacino di utenza, proponendo non solo musica ma anche informazioni locale e cercando di diventare un punto di riferimento per l’intera comunità.

Decisamente interessanti gli spunti di riflessione di Terenzio Deidda, che ringraziamo per la disponibilità e che meritano in futuro di essere ulteriormente approfonditi.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.