– Decoder interattivi per 84% dei cagliaritani

Data di pubblicazione: 5/6/2007

La televisione digitale, comprendente tutte le piattaforme (terrestre, satellite e cavo), nell’area di Cagliari è del 93,6% (84,8% solo per il Dtt). L’annuncio è stato dato dal coordinatore del gruppo ricerche di Italia Digitale, Alberto Sigismondi, a Cagliari, il 20 aprile scorso, per la prima conferenza organizzativa sull’offerta attuale e futura dei servizi interattivi sul Digitale Terrestre in Sardegna. “Si tratta di un primato mondiale per l’Italia e per la Sardegna”, ha affermato illustrando i dati della ricerca commissionata alla società Makno. In Italia il 50,2% delle famiglie e il 52,8% degli individui utilizza le tecnologie digitali per vedere la televisione: oltre 400 mila famiglie hanno fatto la scelta per la Tv su internet (IPTV), 4 milioni sono abbonati a Sky e 4,3 milioni possono vedere la tv sul digitale terrestre (19,8%). Sono, invece, 11 milioni le persone che possono avere accesso al Dtt (22,1%), mentre si stima che 200mila famiglie possiedano più di un decoder, che porta il numero degli apparecchi a 4,5 milioni di unità, mentre sono 3,2 milioni i decoder collegati alla televisione.

Leggi Anche  Radio Super Sound, arriva anche a Livigno! - News regione - notizie