– Assolta Radio Vaticana.

Data di pubblicazione: 6/5/2007

Radio

Immagine RidimensionataROMA (Reuters) – Gli ex dirigenti di Radio Vaticana condannati in primo grado per la vicenda dell’emissione di onde elettromagnetiche dannose sono stati oggi assolti in appello perché il fatto non costituisce reato, riferiscono fonti giudiziarie.

Il cardinale Roberto Tucci e il frate gesuita Pasquale Borgomeo – all’epoca dei fatti dirigenti dell’emittente – erano stati messi sotto inchiesta dalla procura di Roma per il reato di “getto pericoloso di cose”, ossia per aver provocato inquinamento elettromagnetico nella zona di Cesano a nord di Roma, dove si trovano gli impianti dell’emittente.

Il 9 maggio 2005 i due erano stati condannati a 10 giorni di arresto con sospensione della pena e lo scorso 11 dicembre il procuratore generale di Roma Vittorio Lombardi aveva chiesto alla procura d’appello di non procedere per intervenuta prescrizione del reato.

Oggi (4/06) la prima corte d’appello di Roma ha assolto i due perché il fatto non è previsto dalla legge italiana come reato.

Leggi Anche  - Ricezioni Tropo dalla Spagna