– Il punto sul WEB

Data di pubblicazione: 11/16/2006

Internet

Dall’inverno scorso ci sono state importanti novità per quel che riguarda il web e le stazioni radio e tv.
Immagine Ridimensionata
In particolare diverse emittenti radio hanno aggiornato il proprio sito che in certi casi risultava fermo da diversi anni.
In questo articolo, si vuole fare un riassunto delle principali novità che hanno coinvolto le diverse emittenti.
Se per le radio, internet rappresenta una risorsa importante per comunicare con gli ascoltatori mediante chat, forum, e mail lo è decisamente meno per l’emittenza televisiva.
Sardegna 1 non ha nessuna presenza in internet, ma anche il sito della rivale Videolina non gode certamente di ottima salute.
Vediamo dunque di fare il punto della situazione.

Radio La Voce è una stazione radio comunitaria che trasmette da Muravera sulla frequenza di 96.800 Mhz.
Come per altre stazioni di cui parleremo nei prossimi giorni, dopo un lungo periodo di abbandono il sito internet dell’emittente risulta nuovamente aggiornato.
www.radiolavoce.com riporta ora al dominio www.radiolavoce.info

Il sito si presenta completo, sobrio, e con una navigazione intuitiva. Alcune sezioni non sembrano tuttavia funzionanti.
L’invio dei dati nella pagina dei contatti non è andato a buon fine, ed ha generato un errore.
Internet permette così di far conoscere all’ascoltatore piccole realtà dell’isola che hanno una copertura su un’area piuttosto limitata.
Tra le varie pagine non mancano quelle con le immagini dello staff.
Peccato tuttavia che non vi sia la possibilità di ascoltare l’emittente, ma d’altronde si tratta di servizi a pagamento, non sempre alla portata di una piccola emittente.

Anche Radio Suxsound recentemente ha rinnovato il proprio sito.
(Una piccola curiosità: un banner pubblicitario presente sulla testata, al momento in cui scrivo questo articolo, risulta hackerato da un gruppo turco!)
Ma torniamo a parlare di radio. Il sito si presenta come un portale veramente ben fatto, degno delle migliori emittenti e dai colori vivaci.
Vi sono le pagine riservate allo staff, alle frequenze, al forum, alla chat. Unico neo: si è notata una certa lentezza nel caricamento delle pagine.
Inoltre il link che permette l’ascolto in diretta dell’emittente riporta ad una pagina che graficamente è realizzata con la vecchia struttura del sito
Probabilmente ci sono ancora alcuni piccoli lavori in corso.
Inoltre ogni volta che si va nella pagina principale, ci si deve “riassorbire” la presentazione in flash.

Leggi Anche  Festa di Sant'Elena 2014: le dirette su Radio Sant'Elena - News regione - notizie

Tra le grandi da segnalare che il sito di Radiolina, nei mesi scorsi si è rinnovato con tanto di chat, forum, webcam, e altri utili servizi.

Anche Sintony ha rinnovato il proprio spazio web, ma i servizi presenti sono limitati, vi sono pochi argomenti riguardanti l’emittente se non le frequenze ed alcune immagini (che mostrano la struttura del sito precedente.)

Radio Studio One , ha eliminato il template precedente, sostituendolo con un nuovo logo che annuncia la pubblicazione del sito e con la possibilità già da ora di un ascolto in streaming.
Con Firefox non è stato possibile ascoltare nulla, mentre è da sottolineare il fatto che oltre all’audio sia possibile leggere che cosa viene trasmesso.

Anche per Radio Press ci sono state alcune modifiche principalmente di carattere grafico.
E’ interessante notare che il sito si presenta dal punto di vista tecnico validato XHTML 1.1 , questo consente una semplice navigazione anche attraverso dispositivi palmari, cellulari. Inoltre facilità l’accessibilità nel sito da parte di non vedenti o disabili.
Dal punto di vista dei contenuti viene dato notevole risalto alla programmazione, con un riassunto giornaliero del palinsesto.
Mancano Forum e Chat, mentre vi è la possibilità dell’ascolto in streaming audio.

L’emittente di Carbonia, Radio Luna l’inverno scorso aveva un sito realizzato completamente in flash, sostanzialmente abbandonato a se stesso, e pesante da caricare.
Ora ci sono importanti novità.
Sotto una grafica dal colore rosso, che per fortuna non utilizza solo la tecnologia Flash, è possibile leggere le frequenze impiegate dall’emittente e vedere alcune immagini relative ad alcuni eventi dell’estate trascorsa. Non mancano inoltre alcune immagini dello staff ed il Guestbook (o libro degli ospiti se così si vuole tradurre la possibilità da parte dei lettori di pubblicare alcuni commenti relativi al sito).
Vi è inoltre la possibilità (che non ho per ora verificato) di ascoltare l’emittente attraverso Winamp.

Leggi Anche  - attivazioni RAI - Narcao e Villasimius

Non risulta più attivo l’indirizzo msn spaces della piccola comunitaria di Quartu, Radio Sant’Elena.

Per quanto riguarda le stazioni televisive, c’è da segnalare che Nova Televisione ha ristrutturato il sito che si presenta particolarmente interessante perché si trovano alcuni video in Streaming, ed una descrizione di tutti i programmi trasmessi dall’emittente.
Vi sono infine alcune pagine da completare dedicate al digitale terrestre.

E’ ancora priva di spazio web l’emittente Sardegna1, mentre nessuna novità per il sito di Videolina.