– Cagliari capitale della Tv sul telefonino via satellite?!

Data di pubblicazione: 6/25/2008

Satellite

Con il satellite W2A che verrà lanciato dall’ Eutelsat nel 2009 inizierà l’utilizzo della banda S anche in Europa.
Ad essere precisi verrà usata solo una minima parte della banda S, quella con frequenze comprese tra 2,0 e 2,2 GHz per il servizio che tecnicamente si chiama MSS mobile Satellite Service.
Attraverso questa tecnologia sarà possibile trasmettere contenuti direttamente ad i terminali mobili, come cellulari, sistemi di navigazioni e quant’altro. Sarà possibile ricevere 30 canali sulla frequenza di 2 – 2,2 GHz (l’attuale banda Ku va da 10 a 12 GHz).
In breve si tratta di un sistema DVB-H ma trasmesso dal satellite, oltre a questo W2A permetterà altri servizi la cui descrizione esula da questo articolo.

La notizia ci interessa in particolar modo in quanto la controllata italiana di Eutelsat, Skylogic curerà il teleporto di Cagliari che si appresta ad essere quindi una delle sedi più importanti del progetto da dove saranno veicolati i segnali per la banda S destinati all’area mediterranea.

Leggi Anche  - Crisi emittenza tv, istituito Tavolo tecnico regionale