Sei sulla pagina » Home Page » Forum » Forum - Tutti i messaggi

SardegnaHertz

Annunci

Annunci

Sardegnahertz Indice del forum


Home page » Tutti i messaggi (Joe2010)




Re: CineSony PopItaly
#1
Studente
Studente


I due "nuovi" canali tramettono praticamente con le stesse modalità dei due che hanno sostituito, tanto che per vederli non è necessario fare la risintonizzazione.


Alcune curiosità da "Alessandria digitale":

Novità nel Mux TIMB3 Ch 48 M.Giarolo (AL) + Bricco dell'olio (AL). A mezzanotte sono cessate le trasmissioni di POP sul digitale terrestre! A mezzannotte infatti, è stato effettuato uno switch e sono iniziate le trasmissioni di Boing Plus! Il canale "POP" LCN 45 di conseguenza, è stato rinominato in "Boing Plus" LCN 45. Nel corso della notte inoltre, è stata attivata l'EPG (guida elettronica programmi). Al momento il canale trasmette in alcune fasce orarie il timeshift "+1" di Boing, e in altre fasce orarie il timeshift "+1" di Cartoonito. Più precisamente, dalle ore 04.00 alle ore 13.00 il canale trasmette "Cartoonito+1", mentre dalle ore 13.00 alle ore 04.00 il canale trasmette "Boing+1". Il logo in onda però, è sempre quello di Boing Plus 24/24h. I bumper di rete invece, sono quelli dei rispettivi canali, quindi sia quelli di Cartoonito sia quelli di Boing

Novità nel Mux ReteA1 Ch 44 M.Ronzone (AL) + Bricco dell'olio (AL). A mezzanotte sono cessate le trasmissioni di Cine Sony sul digitale terrestre! A mezzanotte infatti, è stato effettuato uno switch e sono iniziate le trasmissioni di Mediaset Extra 2! Il canale "Cine Sony" LCN 55 di conseguenza, è stato rinominato in "Mediaset Extra 2" LCN 55. Nel corso della notte inoltre, è stata attivata l'EPG (guida elettronica programmi). Il canale trasmette in simulcast con "Mediaset Extra" LCN 34 canale presente nel Mux Mediaset2 Ch 36 M.Giarolo (AL) + Bricco dell'olio (AL), ma nelle fascia oraria 02.00 - 06.00 della notte, il canale trasmette una propria programmazione. Segnaliamo che lo switch tra la programmazione di Mediaset Extra e quella di Mediaset Extra 2 e viceversa, è abbastanza "brutale". Infatti, i programmi vengono interrotti di colpo. Il logo tra Mediaset Extra e Mediaset Extra 2 è differente. Il logo di Mediaset Extra 2, ricorda il logo di Mediaset Extra usato durante il periodo dei mondiali di calcio, quando il canale aveva l'emissione in HD. Il canale Mediaset Extra 2 comunque, utilizza il flag dinamico 4:3 / 16:9.

Inviato il :12/7 12:02
Segnala In alto


Re: Riattivato Rete4 HD sul DTT
#2
Studente
Studente


Da "Digital news":

Riorganizzazione mux Mediaset: canali HD generalisti anche su 4 - 5 - 6 - 20

La scorsa notte, è avvenuta una riorganizzazione dei canali televisivi presenti sulle frequenze in mano a Mediaset sul digitale terrestre. Sono variate nel contempo anche le posizioni sul telecomando di molti degli canali già presenti nella numerazione automatica LCN.

In attesa del lancio di due nuove proposte in chiaro targate Mediaset in programma a brevissimo, la novità a nostro avviso più importante è la "duplicazione logica" dei canali generalisti Mediaset HD. Questo significa che in fase di scansione dei canali (come già accade sulla piattaforma satellitare Tivùsat) se si dispone di un dispositivo in Alta Definizione questo memorizzerà (o per alcuni modelli chiederà se si interessati a farlo) la versione High Definition di Canale 5, Italia 1, Rete 4 e Canale 20 rispettivamente sulle posizioni 4, 5, 6 e 20 del telecomando.


Come sempre in questi casi suggeriamo la risintonizzazione automatica/completa delle frequenze del proprio tv/decoder in modo da poter essere sicuri di "agganciare" in maniera corretta i parametri tecnici di tutti i canali interessati al cambiamento.

P. S: Il mio televisore dopo la risintonizzazione mi fa scegliere.

Inviato il :10/7 19:52
Segnala In alto


Re: Da Espresso e TIMB nasce Persidera
#3
Studente
Studente


Tim e Gedi, accordo con F2i ed Ei Towers per cessione partecipazioni Persidera

da "Digital news":

TIM S.p.A. e GEDI Gruppo Editoriale S.p.A. hanno raggiunto un accordo vincolante con F2i e EI Towers S.p.A. per la cessione delle partecipazioni detenute in Persidera S.p.A. – pari rispettivamente al 70% e al 30% del capitale – sulla base di un Enterprise Value pari ad € 240 milioni.

Inviato il :6/6 20:37
Segnala In alto


Re: MPEG4 sarà lo standard da utilizzare per il segnale televisivo
#4
Studente
Studente


03 Giugno 2019. Fine delle trasmissioni della RSI sul DTT

da Alessandria Digitale:

03 Giugno 2019. Fine delle trasmissioni della RSI sul DTT. Ore 08.26 viene eliminata la scritta scorrevole informativa in sovraimpressione. Ore[u] 09.04, il canale cessa le trasmissioni sul DTT e appare un messaggio in loop che avvisa della fine delle trasmissioni sul DTT.
[/u]

Inviato il :6/6 20:30
Segnala In alto


Re: Radio Sanpietro off
#5
Studente
Studente


Citazione:

satellite ha scritto:
Ma tutte ste radio parrocchiane che ci fanno?? Basta e avanza radio maria :)


Non è proprio così. Radio Sant'Elena, per esempio, trasmette le messe principali e gli avvenimenti più importanti della Basilica, appuntamenti molto graditi dagli ammalati che non possono andare in chiesa. Ma non si limita a ciò, per quanto ne so, ad esempio, ha fatto una diretta per seguire gli esiti delle ultime elezioni regionali.

Inviato il :27/4 13:44
Segnala In alto


Re: Sportitalia si sdoppia
#6
Studente
Studente


da "Digital News":

A partire da lunedì 14 gennaio 2019 la programmazione si sdoppia in occasione di eventi e dirette in contemporanea con palinsesti differenti per almeno 6 ore al giorno tra il canale 60 dell’offerta del Digitale terrestre e il 225 del bouquet Sky la cui qualità del segnale passerà in Sportitalia HD.

Inviato il :12/1 14:55
Segnala In alto


Re: TELEVIDEO RAI
#7
Studente
Studente


Anche qualche giorno fa non è stata aggiornata parte della Guida dei programmi RADIO RAI.

Inviato il :11/1 13:32
Segnala In alto


Sportitalia si sdoppia
#8
Studente
Studente



da "Dailyonline":

Sportitalia si sdoppia: due canali tra digitale e Sky


Le novità, nel 2019, non mancano e ci sarà più sport per tutti. Dopo la conferma del bando del Campionato Primavera, la serie C, la serie A2 di basket, la serie A di basket femminile, Campionato Pallamano, Rallycross, Pugilato, calcio a 5, Nascar e Kart, SI è pronta ad aumentare l’offerta. Come il Direttore di rete e Amministratore Unico, Michele Criscitiello: “Abbiamo fatto importanti investimenti per rinnovare tutta la regia di Milano, con telecamere in 4K e mixer video di ultima generazione. Vogliamo offrire un prodotto sempre più adeguato alla crescita del canale. Non solo sotto l’aspetto giornalistico ma anche tecnico. Nel 2019 sdoppieremo i canali. Sul digitale terrestre al 60 e su Sky al 225. Quando avremo due eventi in contemporanea manderemo un evento sul digitale e un evento su Sky. I palinsesti saranno differenti per circa 8/10 ore al giorno. Vogliamo soddisfare tutti gli appassionati di sport; non solo quelli di calcio. Inoltre – continua Criscitiello – presto contiamo di annunciare l’acquisizione di nuovi eventi live che sicuramente saranno di interesse per il nostro pubblico e per i nostri inserzionisti”.


Inviato il :11/1 13:29
Segnala In alto


Re: nuovo Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze.
#9
Studente
Studente


DTT. Emendamento Governo a legge Bilancio 2019: scadenze prorogate, almeno una frequenza con copertura al 90% alle locali. Gara per ulteriore capacita’ nazionale. VHF condivisa tra tv e radio

da "NewsLinet.it":

Alle locali andrà “capacità trasmissiva” (e pertanto, al pari delle nazionali, formalmente non diritti d’uso, come del resto era ovvio) su almeno un canale UHF con copertura del 90% della popolazione dell’Area Tecnica (che non necessariamente, lo ricordiamo, corrisponde alla regione) e pertanto, presumibilmente, frequenze UHF e VHF infraregionali o comunque con livelli di servizio inferiori, con inevitabile configurazione di mux di serie A, B e forse C.
Sostanzialmente tutte le scadenze di cui all’art. 1, comma 1031, L. 205/2017, vengono prorogate: quelle al 30/09/2018 (in quanto non rispettate) slittano al 31/03/2019; quella del 28/02/2019 è spostata al 30/06/2019; il nuovo decreto relativo al calendario di liberazione dei canali (dal 01/02/2020 al 31/12/2021), infine, sarà aggiornato dal Ministero dello Sviluppo Economico entro il 15/04/2019.

Viene introdotto l’obbligo di must carry per almeno un programma sul mux regionale RAI a favore degli operatori di rete titolari dei diritti d’uso dei canali UHF 51 e 53, che dovranno essere liberati prima degli altri per esigenze di coordinamento internazionale. Testuale la proposta governativa: “L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni dispone le modalità e le condizioni economiche, orientate al costo, secondo cui il concessionario del servizio pubblico nel multiplex contenente l’informazione regionale ha l’obbligo di cedere una quota della capacità trasmissiva assegnata, comunque non inferiore a un programma, nel periodo transitorio, a favore di ognuno dei soggetti legittimamente operanti in ambito locale assegnatari dei diritti d’uso dei CH 51 e 53 alla data di entrata in vigore della presente legge che rilasciano i rispettivi diritti d’uso nel periodo transitorio ai sensi del seguente comma 1032″.



Inviato il :21/12 13:21
Segnala In alto


Re: nuovo Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze.
#10
Studente
Studente


Radio digitale. Alto Adige: la copertura DAB+ della RAS a livelli record, mentre si procede con progressivi spegnimenti degli impianti FM

da "Newslinet.it":

Poiché l’Alto Adige è una parte d’Italia decisamente diversa da tutte le altre, non può certo sorprendere la recentissima notizia che la RAS (Radiotelevisione Azienda Speciale) della provincia di Bolzano ha ampliato ulteriormente la sua rete trasmissiva radiofonica DAB+ con la messa in esercizio di impianti trasmissivi presso le postazioni di Solda e di Plan. Grazie ai suoi 92 impianti digitali, la RAS serve così ora ben il 99,6 percento della popolazione dell’Alto Adige con 22 programmi radiofonici di eccellente qualità.
Anche la rete radiofonica digitale delle emittenti locali è stata potenziata: sono infatti 13 le Radio private che possono essere ricevute in qualità DAB+ in Valle Aurina, Fundres, Solda, Plan, San Pancrazio, Valle di Braies e alta Val Pusteria. In questo modo il 95 per cento della popolazione altoatesina è raggiunta non da 22 ma da 35 programmi radiofonici digitali DAB+.
Dato poi che ormai grazie al DAB+ possono essere ricevuti su tutto il territorio provinciale molti programmi radiofonici di miglior qualità e che molte famiglie qui possiedono un apparecchio radiofonico digitale, la RAS procede con la disattivazione degli impianti FM (incredibile ma vero): questa volta toccherà ad altri 22 impianti in Modulazione di Frequenza relativi ai programmi Ö1, ORF Radio Tirol, Ö3 e Radio Rumantsch presso sette postazioni ricetrasmittenti. Ciò consentirà di ridurre i costi d’esercizio e di manutenzione.
Per la diffusione sul territorio provinciale di 3 programmi FM, infatti, la RAS gestisce ben 212 impianti di trasmissione, mentre sono sufficienti 92 ripetitori per la diffusione di 22 programmi radiofonici digitali. Rapportando il numero degli impianti al numero dei programmi diffusi, emerge che la Radio digitale DAB+ è molto più efficiente e i costi d’esercizio per ogni programma radiofonico possono essere ridotti di oltre il 90% rispetto alla FM.
Tutto ciò senza contare che gli impianti FM della RAS hanno raggiunto, e in alcuni casi superato, i 30 anni di esercizio e per proseguire la regolare gestione delle reti sarebbe necessaria una progressiva sostituzione.
Lo spegnimento degli impianti FM (di cui questo periodico ha già dato notizia un anno fa) consentirà infine di utilizzare gli apparecchi dismessi come pezzi di ricambio per gli impianti ancora in esercizio; la copertura base del segnale FM sarà infatti comunque ancora garantita per chi non possiede una radio digitale DAB+ e nei luoghi di spegnimento la ricezione FM resterà possibile tramite postazioni più distanti. (M.R. per NL)

Inviato il :11/12 17:11
Segnala In alto



(1) 2 3 4 ... 11 »



Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 495
Ultimo: maxi74

Utenti online:
visitatori : 11
registrati : 0
Bots : 5
Totale: 16

Lista online [Popup]