Sei sulla pagina » Home Page » Forum » Forum - Tutti i messaggi

SardegnaHertz

Annunci

Annunci

Sardegnahertz Indice del forum


Home page » Tutti i messaggi (mivar_63)




Re: Isola Tv
#1
Nobel
Nobel


Ah è un canale tematico sportivo di Sassari...

Terzo Tempo (visto che è il nome della società che gestisce uno dei loro due grandi alberghi, e tale società ivi ha sede) mi aveva erroneamente fatto pensare a un ritorno nel settore - a 19 dal loro disimpegno e a 17 dalla chiusura dell'emittente - da parte di una famiglia di impresari edili e alberghieri di Quartu. Invece, nulla a che vedere con gli ex fondatori di Telesetar.

Isola Tv è un progetto tutto nuovo, da Sassari, che tuttavia riprende il nome dell'omonima tv nuorese chiusa 25 anni fa per mancato rinnovo della concessione.

Inviato il :14/5 15:53
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Isola Tv
#2
Nobel
Nobel


Citazione:

Breeze ha scritto:
Cercate sulla pagina sportiva de : “Il terzo tempo” 😉

Qualcuno che risorge (o meglio, ritorna nel settore) dopo 17 anni...?

Inviato il :12/5 19:21
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Isola Tv
#3
Nobel
Nobel


Citazione:

alex86or ha scritto:
Da dove ricevi?
Da Serpeddì sul 114 viene trasmesso Telesardegna 1 a schermo nero.
Purtroppo con questa moda di fare trasferimenti via ip e trasmettere contenuti diversi in ogni postazione sulla stessa frequenza crea solo problemi e confusione

Quotone alex...

Molto meglio una bella dorsale fatta come si deve (e com'era fino ad 11 anni fa).

Inviato il :10/5 4:04
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: nuovo mux dab in sardegna
#4
Nobel
Nobel


Citazione:

satellite ha scritto:
10 c

Ma il mux Dab Sardegna non era già sul 10A ?

Inviato il :20/4 16:04
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: nuovo mux dab in sardegna
#5
Nobel
Nobel


frequenza? Anzi... blocco?

Inviato il :19/4 19:35
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Nova Tv
#6
Nobel
Nobel


E a proposito di Nova Tv... ecco qualche screenshot di Nova Tv nei primissimi anni 90, ricevuta via tropo da Minorca.

Fonte: https://www.flickr.com/photos/tim_ande ... 6156213/with/16731093090/

Allega file:



jpg  16370985364_66b9cb5cff_o.jpg (1,488.07 KB)
317_5ca6b8b423c88.jpg 1800X1350 px

jpg  16991976432_5e8edc0a4f_o.jpg (1,598.66 KB)
317_5ca6b909150db.jpg 1800X1350 px

jpg  16992485481_5a7601b04b_o.jpg (1,670.08 KB)
317_5ca6b93a5547f.jpg 1800X1350 px

Inviato il :5/4 4:11
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: nuovo Piano Nazionale di Assegnazione delle Frequenze.
#7
Nobel
Nobel


Come già avevo previsto: nell'Elenco siti candidati, alla pagina 71 del pdf in allegato, in Sardegna risulta ancora pianificato Cagliari - Castello:

https://www.agcom.it/documents/10179/1 ... -5d4b0121a1d1?version=1.0

Ovviamente ridondante per servire Cagliari ove prevista la diarchia Serpeddì - Capoterra, diventa invece un outsider nel caso di un operatore a copertura esclusivamente cittadina (e con modulazione QPSK o 16QAM, in modo tale da essere ricevibile anche da chi punta l'antenna verso le altre due postazioni serventi Cagliari) che non può permettersi lo sbarco sul Serpeddì.

Inviato il :21/3 15:28
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#8
Nobel
Nobel


Citazione:

alex86or ha scritto:
Utenza in mobilità? Quale? Quanti ad oggi utilizzano il digitale terrestre in mobilità e quanti invece utilizzano l'IPTV?

I più logici i primi, i più fessi i secondi.

Citazione:

alex86or ha scritto:
A parte che ormai tutti abbiamo piani telefonici con parecchio traffico dati ma poi c'è un altro discorso ovvero la ricezione, quanti hanno un impianto per la ricezione in mobilità adatto e quanta distanza puoi percorrere prima che il segnale digitale degradi o non sia ottimale?

E perché uno deve sprecare il proprio traffico dati per fruire di un servizio che in DVB-T/T2 è gratuito?
In realtà non serve chissà quale complicato impianto per poter ricevere il DVB-T/T2 in mobilità: basterebbe un'unica antenna stiliforme omnidirezionale per banda I, II (FM), e III+IV+V (TV). Niente amplificazioneovviamente.

Citazione:

alex86or ha scritto:
Prendo esempio la 131 da Cagliari ad Oristano con la connessione del cellulare segnale perfetto, senza antenne aggiuntive e altre spese, praticamente sfrutto il piano tariffario che ho attivo senza ulteriori spese. Con il digitale terrestre invece il segnale non è stabile, ci sono molti buchi di copertura, il mux 1 non è in SFN e in mobilità è quello che si riceve con più difficoltà. L'unico che è un po' stabile è il mux5 Rai che si riceve perfettamente sino all'altezza di Uras. In pratica è impossibile guardare in modo decente i canali nazionali e locali sul digitale terrestre cosa invece possibile tramite connessione mobile visto che la copertura lungo la tratta è totale.

E certo, per il semplice fatto che gli operatori telefonici hanno una rete di celle cento volte più capillare di una rete DVB-T/T2...
Altrimenti la copertura sarebbe pari.
Ma ovviamente si investe sulla telefonia, bidirezionale e ben più lucrosa...

Citazione:

alex86or ha scritto:
Sui ricevitori satellitari ormai sono presenti in quasi tutti i televisori, certo non hanno funzioni particolari, ma la qualità è molto più elevata rispetto ad un ricevitore esterno, sopratutto con i canali 4K e ovviamente per chi vuole semplicemente vedere i canali nazionali in alta definizione e/o in 4K non deve acquistare nessun ricevitore satellitare esterno visto che non sono nemmeno molto economici.

Trovami una tv col blindscan e col multistream, poi ne riparliamo.

Inviato il :13/3 14:28
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#9
Nobel
Nobel


Citazione:

alex86or ha scritto:
Hanno attivato pure Radio1 Sardegna. Su quel satellite vengono trasmessi parecchi feed che alimentano le postazioni terrestri. Se fosse trasmesso in un formato compatibile con i normali ricevitori non avrebbero senso nemmeno le postazioni terrestri e Tivusat sui 13°est per le tv nazionali.

Dimentichi l'utenza in mobilità (DVB-T/T2, non via IP); se togliessero le tv nazionali dalla diffusione terrestre, come farebbero a seguirla (se non consumando i giga del proprio piano tariffario)?

La soluzione di comodo che già esiste da un decennio è sfruttare la connessione IP fra ricevitore (ovviamente con sistema operativo basato su Linux) e cellulare, così è possibile accendere il proprio ricevitore, cambiare canale, ecc... direttamente dal proprio smartphone in qualunqie parte del mondo come se fossimo a casa nostra.

Ma siamo punto e a capo: consumiamo traffico del nostro piano tariffario. Perchè fare i fessi?

Capitolo standard di trasmissione: il multistream consente di veicolare più transponder sulla stessa banda dove un tempo ce ne stava solo uno. Ovviamente, la somma di questi transponder è pari o leggermente superiore rispetto al single stream.
Tecnica attuabile e prevista anche nel DVB-T2 (PLP, ovvero phisical layer pipe), che non sarebbe male implementare visti i timori del ridursi degli operatori locali e regionali.

Capitolo ricevitori: un tempo prerogativa del broadcast e immediatamente dopo di poche e scomode schede per PC, la ricezione in multistream è da alcuni anni possibile anche dai ricevitori consumer aventi sistema operativo basato Linux.
I primi e più affidabili modelli che mi vengono in mente adatti allo scopo sono marchiati Octagon, e vari utenti hanno compilato numerose immagini (varianti del software, con funzionalità le più disparate per blindscan, per registrazioni, per tv connessa, ecc...) e numerosi setting (transponder e liste canali precompilate da caricare via usb) sempre aggiornati e adatti alle varie tipologie di utenza.
Consiglio caldamente le immagini aventi funzionalità multistream, blindscan, 4:2:2, card virtuale, e BISS per decriptare alcuni feed.
Tutti i ricevitori Octagon sono compatibili anche col DVB-S2X (come il transponder sui 33.0 E con le versione Swisse di TF1, TFX e Telemontecarlo in francese).

Inviato il :12/3 22:17
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#10
Nobel
Nobel


Citazione:

Ralph ha scritto:
E' stato acceso (in chiaro) il canale Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A, a 5° Ovest.
Ma che senso ha una cosa del genere?

https://it.kingofsat.net/detail-rai3tgrsardegna.php

Ovviamente in multistream (serve ricevitore compatibile) come quasi tutte le altre versioni di Rai 3 regionali, serve da back-up per alimentare la rete terrestre in caso di disservizi della dorsale regionale terrestre.

Inviato il :11/3 22:21
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto



(1) 2 3 4 ... 225 »



Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 494
Ultimo: fiammifero1

Utenti online:
visitatori : 8
registrati : 0
Bots : 6
Totale: 14

Lista online [Popup]