Clicca qui per uscire dall'archivio

Stai navigando sul vecchio forum ormai archiviato e disponibile solo per lettura

Visita il nostro nuovo sito!
SardegnaHertz






Dubbio sugli ingressi non usati nell'amplificatore.
#1
Guru
Guru


Sul foglietto delle istruzioni di un amplificatore Fracarro (2 ingressi UHF + 1 ingresso VHF) c'è scritto che: "gli ingressi non usati devono essere chiusi con una resistenza da 75 ohm"; mi è venuto allora un dubbio visto che ho un amplificatore CBD Electronics con un ingresso UHF non usato.

Chi me lo ha venduto (un installatore di Cagliari) mi ha detto solamente di regolare al minimo il trimmer relativo all'ingresso non usato; non so però se ciò sia sufficiente.

L'amplificatore funziona benissimo d'inverno o, in generale, con temperature esterne non troppo alte; nel periodo più caldo dell'anno, invece, raggiunge temperature veramente esagerate con conseguente comparsa di disturbi sul televisore (righe nel caso dell'analogico e squadrettamenti nel caso del digitale terrestre). Non so se questo problema possa dipendere da quell'ingresso UHF non usato (con il trimmer regolato al minimo).

Inviato il :14/11/2007 1:27


Re: Dubbio sugli ingressi non usati nell'amplificatore.
#2
Nobel
Nobel


Citazione:

Ralph ha scritto:
Sul foglietto delle istruzioni di un amplificatore Fracarro (2 ingressi UHF + 1 ingresso VHF) c'è scritto che: "gli ingressi non usati devono essere chiusi con una resistenza da 75 ohm"; mi è venuto allora un dubbio visto che ho un amplificatore CBD Electronics con un ingresso UHF non usato.

Chi me lo ha venduto (un installatore di Cagliari) mi ha detto solamente di regolare al minimo il trimmer relativo all'ingresso non usato; non so però se ciò sia sufficiente.

L'amplificatore funziona benissimo d'inverno o, in generale, con temperature esterne non troppo alte; nel periodo più caldo dell'anno, invece, raggiunge temperature veramente esagerate con conseguente comparsa di disturbi sul televisore (righe nel caso dell'analogico e squadrettamenti nel caso del digitale terrestre). Non so se questo problema possa dipendere da quell'ingresso UHF non usato (con il trimmer regolato al minimo).

Magari ci sono due problemi; alla linea dell'alimentazione elettrica, o il cabinet dell'amplificatore non è schermato a dovere.

In linea di massima è buona la soluzione di mettere al minimo l'amplificazione dell'ingresso non usato, ma dato che anche così ci sono dei problemi legati al variare delle condizioni climatiche direi che sia il caso di controllare quanto detto sopra.

Altro fattore rilevante ma spesso trascurato; in che condizioni sono i cavi?

Fracarro è un ottimo produttore di componentistica, ma Televés è di gran lunga superiore in fatto a prestazioni e resistenza nel tempo agli agenti atmosferici.
Ovviamente queste migliorie sono commisurate al prezzo, decisamente più alto.

Inviato il :14/11/2007 1:44


Re: Dubbio sugli ingressi non usati nell'amplificatore.
#3
Studente
Studente


magari i transistor che amplificano i segnali intermodulano proprio per l'elevata temperatura ed ecco cosi spiegato la comparsa dei disturbi con il cambio stagione...
da tenere in considerazione anche l'eventuale propagazione e i segnali che arrivano piu forti da fuori.

Inviato il :14/11/2007 7:09


Re: Dubbio sugli ingressi non usati nell'amplificatore.
#4
Guru
Guru


E' probabile che la colpa sia dei segnali molto forti della RAI in analogico; l'amplificatore non ha "trappole" in quanto lo uso per il digitale terrestre.
I cavi sono tutti nuovi.

Comunque le temperature che raggiunge l'amplificatore nel mese di Agosto sono veramente preoccupanti (ci si potrebbero pure friggere le uova); visto che è installato sottotetto, ho anche tolto il coperchio per evitare che prenda fuoco!

Inviato il :15/11/2007 3:05


Re: Dubbio sugli ingressi non usati nell'amplificatore.
#5
Nobel
Nobel


Citazione:

Ralph ha scritto:
E' probabile che la colpa sia dei segnali molto forti della RAI in analogico; l'amplificatore non ha "trappole" in quanto lo uso per il digitale terrestre.
I cavi sono tutti nuovi.

Comunque le temperature che raggiunge l'amplificatore nel mese di Agosto sono veramente preoccupanti (ci si potrebbero pure friggere le uova); visto che è installato sottotetto, ho anche tolto il coperchio per evitare che prenda fuoco!

Non conviene mai rimuovere il coperchio dell'amplificatore; se c'è vuol dire che serve a preservarne le caratteristiche originali in fatto a prestazioni.

Inviato il :15/11/2007 11:53


Re: Dubbio sugli ingressi non usati nell'amplificatore.
#6
Studente
Studente


Mivar_63, puoi dirmi a quali amplificatori della Televés ti riferisci.
In un altro post scrivi di "antenna particolarmente direttiva". Esattamente quale?

Saluti
Eds

Inviato il :17/11/2007 10:33


Re: Dubbio sugli ingressi non usati nell'amplificatore.
#7
Nobel
Nobel


Citazione:

eds ha scritto:
Mivar_63, puoi dirmi a quali amplificatori della Televés ti riferisci.
In un altro post scrivi di "antenna particolarmente direttiva". Esattamente quale?

Saluti
Eds

L'amplificatore da palo cui mi riferisco è il Televés ref.5358; due ingresi UHF (non si sa mai; un paio di canali da altra postazione potranno tornar comodo), ed uno VHF. Il guadagno arriva fino a 30db.

L'antenna direttiva è la Televés DAT-75; già eccellente senza amplificazione (di suo ha 17 db circa di guadagno), diventa eccezionale con il suddetto amplificatore.

Non le trovi in qualsiasi negozio di componentistica; sono disponibili solo in determinati punti vendita.

Inviato il :17/11/2007 15:15