Clicca qui per uscire dall'archivio

Stai navigando sul vecchio forum ormai archiviato e disponibile solo per lettura

Visita il nostro nuovo sito!
SardegnaHertz






Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#1
Guru
Guru


E' stato acceso (in chiaro) il canale Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A, a 5° Ovest.
Ma che senso ha una cosa del genere?

https://it.kingofsat.net/detail-rai3tgrsardegna.php

Inviato il :11/3 21:54


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#2
Nobel
Nobel


Citazione:

Ralph ha scritto:
E' stato acceso (in chiaro) il canale Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A, a 5° Ovest.
Ma che senso ha una cosa del genere?

https://it.kingofsat.net/detail-rai3tgrsardegna.php

Ovviamente in multistream (serve ricevitore compatibile) come quasi tutte le altre versioni di Rai 3 regionali, serve da back-up per alimentare la rete terrestre in caso di disservizi della dorsale regionale terrestre.

Inviato il :11/3 22:21
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#3
Guru
Guru


Citazione:

mivar_63 ha scritto:
Ovviamente in multistream (serve ricevitore compatibile) come quasi tutte le altre versioni di Rai 3 regionali, serve da back-up per alimentare la rete terrestre in caso di disservizi della dorsale regionale terrestre.


Si, in effetti ho letto adesso che su quel satellite ci sono tutti i Rai 3 Regionali.

Inviato il :12/3 0:03


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#4
Nobel
Nobel


Hanno attivato pure Radio1 Sardegna. Su quel satellite vengono trasmessi parecchi feed che alimentano le postazioni terrestri. Se fosse trasmesso in un formato compatibile con i normali ricevitori non avrebbero senso nemmeno le postazioni terrestri e Tivusat sui 13°est per le tv nazionali.

Inviato il :12/3 17:55
Ricezione TV: Serpeddì, Marmilla, Collinas, Badde Urbara (solo CH45) Mux perfettamente ricevibili CH 7 11 22 23 29 36 39 40 41 42 43 45 46 47 49 52 57; non stabili CH 26 27 28 32 38 44 50 55 56 59; Non ricevibili CH 9 21 25.


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#5
Nobel
Nobel


Citazione:

alex86or ha scritto:
Hanno attivato pure Radio1 Sardegna. Su quel satellite vengono trasmessi parecchi feed che alimentano le postazioni terrestri. Se fosse trasmesso in un formato compatibile con i normali ricevitori non avrebbero senso nemmeno le postazioni terrestri e Tivusat sui 13°est per le tv nazionali.

Dimentichi l'utenza in mobilità (DVB-T/T2, non via IP); se togliessero le tv nazionali dalla diffusione terrestre, come farebbero a seguirla (se non consumando i giga del proprio piano tariffario)?

La soluzione di comodo che già esiste da un decennio è sfruttare la connessione IP fra ricevitore (ovviamente con sistema operativo basato su Linux) e cellulare, così è possibile accendere il proprio ricevitore, cambiare canale, ecc... direttamente dal proprio smartphone in qualunqie parte del mondo come se fossimo a casa nostra.

Ma siamo punto e a capo: consumiamo traffico del nostro piano tariffario. Perchè fare i fessi?

Capitolo standard di trasmissione: il multistream consente di veicolare più transponder sulla stessa banda dove un tempo ce ne stava solo uno. Ovviamente, la somma di questi transponder è pari o leggermente superiore rispetto al single stream.
Tecnica attuabile e prevista anche nel DVB-T2 (PLP, ovvero phisical layer pipe), che non sarebbe male implementare visti i timori del ridursi degli operatori locali e regionali.

Capitolo ricevitori: un tempo prerogativa del broadcast e immediatamente dopo di poche e scomode schede per PC, la ricezione in multistream è da alcuni anni possibile anche dai ricevitori consumer aventi sistema operativo basato Linux.
I primi e più affidabili modelli che mi vengono in mente adatti allo scopo sono marchiati Octagon, e vari utenti hanno compilato numerose immagini (varianti del software, con funzionalità le più disparate per blindscan, per registrazioni, per tv connessa, ecc...) e numerosi setting (transponder e liste canali precompilate da caricare via usb) sempre aggiornati e adatti alle varie tipologie di utenza.
Consiglio caldamente le immagini aventi funzionalità multistream, blindscan, 4:2:2, card virtuale, e BISS per decriptare alcuni feed.
Tutti i ricevitori Octagon sono compatibili anche col DVB-S2X (come il transponder sui 33.0 E con le versione Swisse di TF1, TFX e Telemontecarlo in francese).

Inviato il :12/3 22:17
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#6
Nobel
Nobel


Utenza in mobilità? Quale? Quanti ad oggi utilizzano il digitale terrestre in mobilità e quanti invece utilizzano l'IPTV? A parte che ormai tutti abbiamo piani telefonici con parecchio traffico dati ma poi c'è un altro discorso ovvero la ricezione, quanti hanno un impianto per la ricezione in mobilità adatto e quanta distanza puoi percorrere prima che il segnale digitale degradi o non sia ottimale?

Prendo esempio la 131 da Cagliari ad Oristano con la connessione del cellulare segnale perfetto, senza antenne aggiuntive e altre spese, praticamente sfrutto il piano tariffario che ho attivo senza ulteriori spese. Con il digitale terrestre invece il segnale non è stabile, ci sono molti buchi di copertura, il mux 1 non è in SFN e in mobilità è quello che si riceve con più difficoltà. L'unico che è un po' stabile è il mux5 Rai che si riceve perfettamente sino all'altezza di Uras. In pratica è impossibile guardare in modo decente i canali nazionali e locali sul digitale terrestre cosa invece possibile tramite connessione mobile visto che la copertura lungo la tratta è totale.

Sui ricevitori satellitari ormai sono presenti in quasi tutti i televisori, certo non hanno funzioni particolari, ma la qualità è molto più elevata rispetto ad un ricevitore esterno, sopratutto con i canali 4K e ovviamente per chi vuole semplicemente vedere i canali nazionali in alta definizione e/o in 4K non deve acquistare nessun ricevitore satellitare esterno visto che non sono nemmeno molto economici.

Inviato il :13/3 6:50
Ricezione TV: Serpeddì, Marmilla, Collinas, Badde Urbara (solo CH45) Mux perfettamente ricevibili CH 7 11 22 23 29 36 39 40 41 42 43 45 46 47 49 52 57; non stabili CH 26 27 28 32 38 44 50 55 56 59; Non ricevibili CH 9 21 25.


Re: Rai 3 TGR Sardegna sul satellite Eutelsat 5 West A
#7
Nobel
Nobel


Citazione:

alex86or ha scritto:
Utenza in mobilità? Quale? Quanti ad oggi utilizzano il digitale terrestre in mobilità e quanti invece utilizzano l'IPTV?

I più logici i primi, i più fessi i secondi.

Citazione:

alex86or ha scritto:
A parte che ormai tutti abbiamo piani telefonici con parecchio traffico dati ma poi c'è un altro discorso ovvero la ricezione, quanti hanno un impianto per la ricezione in mobilità adatto e quanta distanza puoi percorrere prima che il segnale digitale degradi o non sia ottimale?

E perché uno deve sprecare il proprio traffico dati per fruire di un servizio che in DVB-T/T2 è gratuito?
In realtà non serve chissà quale complicato impianto per poter ricevere il DVB-T/T2 in mobilità: basterebbe un'unica antenna stiliforme omnidirezionale per banda I, II (FM), e III+IV+V (TV). Niente amplificazioneovviamente.

Citazione:

alex86or ha scritto:
Prendo esempio la 131 da Cagliari ad Oristano con la connessione del cellulare segnale perfetto, senza antenne aggiuntive e altre spese, praticamente sfrutto il piano tariffario che ho attivo senza ulteriori spese. Con il digitale terrestre invece il segnale non è stabile, ci sono molti buchi di copertura, il mux 1 non è in SFN e in mobilità è quello che si riceve con più difficoltà. L'unico che è un po' stabile è il mux5 Rai che si riceve perfettamente sino all'altezza di Uras. In pratica è impossibile guardare in modo decente i canali nazionali e locali sul digitale terrestre cosa invece possibile tramite connessione mobile visto che la copertura lungo la tratta è totale.

E certo, per il semplice fatto che gli operatori telefonici hanno una rete di celle cento volte più capillare di una rete DVB-T/T2...
Altrimenti la copertura sarebbe pari.
Ma ovviamente si investe sulla telefonia, bidirezionale e ben più lucrosa...

Citazione:

alex86or ha scritto:
Sui ricevitori satellitari ormai sono presenti in quasi tutti i televisori, certo non hanno funzioni particolari, ma la qualità è molto più elevata rispetto ad un ricevitore esterno, sopratutto con i canali 4K e ovviamente per chi vuole semplicemente vedere i canali nazionali in alta definizione e/o in 4K non deve acquistare nessun ricevitore satellitare esterno visto che non sono nemmeno molto economici.

Trovami una tv col blindscan e col multistream, poi ne riparliamo.

Inviato il :13/3 14:28
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.