premio Cuffie D'oro per Anicetto Scanu

Data 19/10/2012 21:53:52 | Argomento: News regione

Si è svolta nei giorni scorsi a Trieste, la seconda edizione del premio “Cuffie D’oro Lelio Luttazzi”, istituito per la prima volta nel 2011 è una sorta di Gran Premio della radio,  e si pone l’obiettivo di premiare i principali protagonisti di questo mezzo di diffusione.

La manifestazione organizzata con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia,  Sorrisi e Canzoni, e il Piccolo di Trieste ha voluto quest’anno, consegnare un premio speciale ad Anicetto Scanu, l’instancabile speaker e fondatore nel 1975 di Radio Sardinia,  colpito nel  2008, dalla sclerosi laterale amiotrofica.

Nonostante questo Anicetto continua a gestire la sua radio, attraverso uno “scan mouse” un apparecchio in grado di controllare i movimenti della sua mano.


Come riporta il quotidiano “Il Piccolo”:

«Le prime Cuffie d'Oro No Limits saranno consegnate proprio ad Anicetto - ha detto Carini - e sarà un premio che poi continuerà ad esistere all'interno della manifestazione, sarà designato non da una giuria, ma dalle segnalazioni che la gente o le stesse radio faranno. Cuffie destinate a persone o situazioni che vale la pena esaltare e far conoscere. Anicetto ci ha subito colpito - racconta - perché la sua storia è eccezionale, la storia di un vero appassionato della radio, che da 37 anni, nonostante le difficoltà, lavora con infinita passione. La sua forza ci fa riflettere, su quanto sia importante vivere al 100%, ogni giorno, condividendo pensieri e sensazioni, e la radio permette anche questo, di creare un filo diretto con la gente, di comunicare. Questa è la vera essenza del mezzo radiofonico. Anicetto - conclude - trasmette da viale Trieste, e, ironia della sorte, sembra quasi un segno del destino il collegamento con la città dove è nato l'evento Cuffie d'Oro, perché questo è il luogo che si candida a diventare capitale dell'emittenza radiofonica».




Questa notizia proviene da Sardegnahertz
http://www.sardegnahertz.it/html

L'indirizzo di questa notizia รจ:
http://www.sardegnahertz.it/html/modules/xnews/article.php?storyid=45