Sei sulla pagina » Home Page » notizie » News regione - Ritorna la mostra Hi-Fi anni '70 ad Ussaramanna - notizie

SardegnaHertz

Annunci

RSS Feed

Il mondo della tv e della radio in Sardegna raccontato da SardegnaHertz
(1) 2 3 4 ... 30 »
News regione : Ritorna la mostra Hi-Fi anni '70 ad Ussaramanna
cristian Inviato il 17/11/2017 18:15:09

Ritorna ad Ussaramanna la mostra Hi-Fi vintage anni ‘70
I giorni 24 e 25 novembre, all’interno della manifestazione Sapori D’autunno, sarà possibile visitare anche la mostra Hi-Fi dedicata agli impianti degli anni ‘70. E’ un’occasione da non perdere perché si tratta di poter ammirare e vedere in funzione ben 160 apparecchi, riascoltare vecchi vinili, ed entrare in contatto con altri appassionati del settore.
Abbiamo personalmente, come Sardegnahertz, organizzato una visita nella precedente edizione, e possiamo quindi confermarvi che si tratta di un’ottima ed interessante iniziativa.

La mostra sarà visitabile presso “Casa Accalai” ed è inserita all’interno di altre interessanti iniziative che riassumiamo brevemente:
Sabato 24 novembre 2017Mostra_hi_fi2017

Ore 15,00 Apertura mostra mercato nelle vie e nei cortili del centro storico

Ore 16,30 Claudia Zedda presenta “Rebecca e le Janas”  (Casa Zedda)

Ore 18,15 Degustazioni di salumi, legumi, dolci e vini del territorio, con le associazioni e i produttori del paese (Casa Zedda)

Ore 18,30 Billy Boys in concerto (Casa Zedda)

Domenica 25 novembre 2017

Ore 9,00 Apertura mostra mercato nelle vie e nei cortili del centro storico

Ore 10,00 Laboratorio del Pane con il panificio “Sa Moddixia” e la Pro Loco di Ussaramanna

(Casa Garau)

Ore 11,30 Preparazione e degustazione di formaggio e ricotta fresca (Casa Salis)

Dalle Ore 12,00 Apertura punti ristoro per il pranzo

Ore 15,00 Esibizione dei trampolieri "Petton House" lungo le strade del Centro storico

Ore 16,00 Spettacolo di Gian Franc Fonnè dal titolo Precario In Equilibrio (Casa Zedda)

Dalle Ore 16,30  Musica con Roberto Fadda nel centro storico

Dalle Ore 18,30  Sagra della Bruschetta (Casa Salis)

Ore 19,00 Apertura punti ristoro per la cena

Mostre e siti di interesse

Casa Accalai – I domus de su ’50, arredi e attrezzi di un tempo

Casa Accalai – Atelier delle idee..senza tempo, tra porcellane, pizzi, ricami, ricordi e sogni

Casa Accalai – Aspettando il Natale…lavori in corso

Casa Accalai – Non solo trucioli…magie con il legno

Casa Accalai – Tutta un’altra musica, hi-fi vintage anni ‘70

Casa Zedda – Giogus antigus, a cura del Consorzio “Sa corona arrubia”

Ex-refettorio – Massaggi d’Autunno, benessere e salute, a cura dell’Associazione Mind your Mind

Sarà possibile visitare l’antico frantoio seicentesco “Sa Mola”, la Chiesa di San Quirico e il Nuraghe San Pietro.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
News regione : Ter pubblica i primi dati di ascolto
cristian Inviato il 10/11/2017 14:00:00

Sono stati pubblicati i dati relativi agli ascolti radio per il semestre 4 maggio – 9 ottobre 2017 da parte di Tavolo Editori Radio. Si tratta di una nuova ricerca in collaborazione con Gfk e Ipsos. Poiché le modalità di ricerca e di statistica sono diverse rispetto a quanto impiegato da Eurisko, le due rilevazioni non sono facilmente confrontabili.

Secondo i dati pubblicati, la radio (intesa nelle varie piattaforme, compreso streaming, DAB+ e digitale terrestre) gode di ottima salute, con ascolti in crescita.
A livello nazionale l’emittente più seguita con quasi 8 milioni e mezzo di ascoltatori risulta essere RTL 102.5, seguita da RDS, Radio Italia, Radio Deejay e Radio 1. Il divario con la prima è notevole, soprattutto per la prima emittente della RAI che si ferma a tre milioni e 930 mila ascoltatori.

Per quanto riguarda la Sardegna, i dati mostrano una certa continuità rispetto a quanto già visto in passato. RDS infatti si conferma la più ascoltata:
1) RDS 272.000

2) Radio Italia smi 211.000

3) Radio 105 208.000

4) RTL 102.5 193.000

5) Rai Radio1 148.000

Da segnalare anche nell’isola l’ottimo risultato da parte di Radio Italia smi, mentre RTL deve accontentarsi del quarto posto.

Per le poche regionali iscritte al panel la situazione è la seguente:
1) Radiolina 70.000

2) Sintony 48.000

3) Lattemiele Sardegna 18.000

Il pdf completo di tutti i dati è scaricabile da questo link http://www.tavoloeditoriradio.it/wp-c ... ggio-9-ottobre-2017-2.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
News regione : Nova Tv dimissioni dei tecnici e giornalisti
cristian Inviato il 1/11/2017 10:31:41

Nova Tv spenta, che fine farà l’emittente?
Nel mese di luglio, il sindaco di Oristano Andrea Lutzu aveva incontrato il direttore dell’emittente Giorgio Mastino, esprimendo la propria preoccupazione per la crisi dell’emittente.
E’ notizia di pochi giorni fa che  Il mancato pagamento degli stipendi ha portato all’estrema conseguenza delle dimissioni da parte dei tre tecnici e dei giornalisti dell’emittente oristanese.

Giunge così all’apice una profonda crisi che perdura tra alti e bassi da anni,  e per la quale ci auguriamo sia possibile trovare ancora una soluzione. L’emittente pertanto già da alcune settimane ha sospeso  le trasmissioni.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
News regione : Radio Super Sound, arriva anche a Livigno!
cristian Inviato il 20/10/2017 10:26:14

L’espansione di Radio Super Sound, non si limita alla Sardegna, ma esce dai confini isolani per arrivare a Livigno, comune della provincia di Sondrio in Lombardia con 6500 abitanti, di cui migliaia di origine sarda.
Sono stati attivati infatti i 105.90MHz dal passo Eira a 2190 metri di quota. Con questa mossa Radio Super Sound è la prima emittente sarda in grado di trasmettere in fm anche nella penisola.  Alla base di questa scelta ci sono chiaramente delle motivazioni: in primo luogo la presenza di una folta comunità di emigrati sardi (l’emittente trasmette e valorizza anche i programmi in lingua sarda);livigno ricordiamo inoltre che Livigno è zona franca (quella di cui da tanto tempo viene proposta da più parti anche in Sardegna) ed è quindi sede di importanti attività commerciali e riteniamo quindi che questo dovrebbe aiutare l’emittente per trovare anche partner commerciali locali.
Per non parlare poi del turismo invernale con centinaia di chilometri di piste, che ne fanno una meta preferita, non solo per gli italiani ma anche a livello internazionale.
Nel freddo e lungo inverno alpino, migliaia di sardi avranno quindi la possibilità di riscaldarsi le orecchie con i suoni, le notizie, la musica della loro terra, mentre per l’emittente sarà inoltre un modo per farsi conoscere da un pubblico internazionale, derivante dalla massiccia presenza di turisti.

Rango: 10.00 (2 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
News regione : Virgin Radio si sposta a Capoterra
cristian Inviato il 16/9/2017 14:32:41

Settimana con alcune novità che riguardano in particolare la provincia di Cagliari.
La frequenza di Virgin Radio, trasmessa dalla postazione Palazzo Griffa è stata infatti spostata da 105.40MHz a 105.50 e trasferita a Capoterra (clicca qui http://www.sardegnahertz.it/html/database/vista/ponte.php?id=172  per vedere i nostri dati).
La copertura dell’emittente nell’isola resta comunque piuttosto carente, con impossibilità di ricezione soprattutto in Ogliastra e nell’iglesiente.
Sempre a Capoterra ci segnalano l’attivazione dei 102,00MHz di Rete 5 (ex frequenza impiegata da Supersound).

Infine per quanto riguarda il nord dell’Isola sono riprese le trasmissioni sui 90.70 di Love Fm, così come risulta regolarmente in onda il segnale sui 92.60 MHz di R. Antenna 2000.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
(1) 2 3 4 ... 30 »

Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 1003
Ultimo: raffles

Utenti online:
visitatori : 4
registrati : 0
Bots : 2
Totale: 6

Lista online [Popup]