Sei sulla pagina » Home Page » notizie » Brevi - 105 e R.Freccia a Teulada - notizie

SardegnaHertz

Annunci


(1) 2 3 4 ... 40 »
Brevi : 105 e R.Freccia a Teulada
cristian Inviato il 17/5/2017 23:34:49

Radio 105 non è più un oggetto misterioso nel sulcis: già attiva da diverso tempo la frequenza a Sant’Antioco ora l’emittente è raggiungibile anche a Teulada e dintorni su 99.80MHz, purtroppo al posto di Radio Arcobaleno. L'emittente iglesiente aveva attivato mediante concessione comunitaria nel mese di novembre 2015.
Ulteriore novità è inoltre l’attivazione sulla stessa postazione dei 105.20 da parte di Radio Freccia.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
Editoriali : Tutto sul DAB+ dal Serpeddì
  cristian Inviato il 17/5/2017 23:02:47

Nella prima settimana di maggio, come abbiamo già riportato nel forum e negli account social di Sardegnahertz, è stato attivato sul Serpeddì il primo mux regionale DAB+ da parte di Digital Radio Group.
Per la prima volta anche le emittenti sarde sono approdate sul digitale. Il pacchetto infatti è composto da Radio Supersound, Radio Studio 96,  Otto nove Classics, Radio Arcobaleno, Radio Sardinia, a cui si aggiunge Radio Rete 5, Radio Sportiva, ed un canale Demo Test. Successivamente nel mux ha trovato spazio anche Radio Studio One.
Ricordo in primo luogo che l’attivazione segue il bando in scadenza esattamente un anno fa, al quale avevano partecipato anche Ria Sardegna e  Radiofonia Digitale Sardegna. E’ lecito quindi attendersi qualche mossa anche da questi operatori, ma al Digital Radio Group vanno i complimenti per aver fatto da pionieri ed aver attivato per primi.
Il bando prevedeva la copertura per le province di Cagliari, Nuoro, Ogliastra, Carbonia-Iglesias con delle limitazioni su alcuni ponti per evitare interferenze a paesi confinanti quali ad esempio Francia, Corsica e Spagna.
Se escludiamo la storica attivazione RAI da Urbara appare chiaro come il DAB+ in Sardegna sia ancora qualcosa che muove i primi passi con una buona percentuale degli ascoltatori a cui è preclusa la possibilità d’ascolto. La copertura infatti per il momento interessa soprattutto il Cagliaritano e ritengo che solo in seguito ad una risposta in termini di ascolto da parte del capoluogo, potrebbe esserci l’interesse per un’ulteriore espansione nelle altre zone della regione.
Anche gli altri protagonisti nazionali dell’arrivo del DAB nell’isola, Eurodab Italia e DAB Italia pur potendo vantare risorse ed esperienze importanti,  hanno per il momento attivato solo sul Serpeddì, lasciando fuori località importanti come il sassarese o la Gallura.
Possiamo comunque avanzare un primo rapido riepilogo dei servizi DAB+ presenti sul Serpeddì. In primo luogo per gli esperti, abbiamo preparato un pdf riepilogativo, contenente dettagliate informazioni tecniche.  Cliccare qui per scaricarlo.
A livello di segnale la ricezione con la maggiore copertura risulta essere quella di DAB ITALIA che oltre ad avere l’impianto trasmittente ad un’altezza maggiore vanta una potenza di trasmissione di almeno il doppio maggiore ai due concorrenti.
La sorpresa però arriva quando si parla di qualità audio, perché da questo punto di vista i nuovi arrivati non solo non sono dietro a nessuno, ma in molti casi hanno una qualità decisamente sorprendente.
Come sanno i più esperti, il DAB+ utilizza il codec AAC+ che a sua volta è caratterizzato da varie estensioni e profili, la cui scelta non dovrebbe essere affidata al caso, ma dipende dal bitrate e dalla correzione agli errori.
Digital Radio Group dimostra da subito di aver fatto la scelta giusta. In particolare Radio Super Sound, Radio Ottonove Classics, Radio Arcobaleno e Radio Studio 96 arrivano con un bitrate di 128 kbit/s con codec AAC-LC, con una qualità audio decisamente superiore alla media. In futuro torneremo su questo argomento, spiegando meglio le differenze tra i vari codec e caricando alcuni file audio.

Mappa di copertura (tratta da https://www.digitalradiogroup.it)
mappa_dab

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
News regione : DAB, attivato dal Serpeddì Eurodab
cristian Inviato il 12/4/2017 14:51:56

A quasi un anno esatto dall’accensione di Dab Italia, anche Eurodab sbarca nel sud dell’isola. E’ stato infatti attivato il pacchetto sul canale 12A (223,936MHZ) dal Serpeddì.
Al momento la potenza è piuttosto bassa ed il segnale sembra instabile, a breve sarà sicuramente migliorato, permettendo una buona copertura anche in parte del campidano.

Vengono trasmesse le seguenti emittenti: RTL 102.5,RTL Best, RTL 102.5 Groove, RTL Guardia Costiera, RTL Lounge, RTL Via Radio , Radio Vaticana, Radio italia smi,  Radio Kiss Kiss,  Radio Padania Libera, Radio Test (R.Zeta), Radio Freccia.

Per altre info si veda l’articolo riguardante Dab Italia: http://www.sardegnahertz.it/html/xnew ... nel-sud-dell039isola.html


eurodab

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
Aggiornamenti : Radio Studio 2000 festeggia 30 anni di attività
cristian Inviato il 25/3/2017 22:50:55

Trent'anni di musica, informazione, intrattenimento e servizi per la comunità. Festeggia oggi il suo trentesimo compleanno Radio Studio 2000, emittente radiofonica terralbese, un traguardo importante da celebrare con una trasmissione radiofonica in diretta che va in onda il 26 Marzo, ma che è solo l'avvio di un anno di iniziative ed eventi.

Radio studio 2000 nasce nel 1987 a Terralba grazie alla passione di un gruppo di amici, in un periodo in cui le radio libere locali conoscono un grande sviluppo. Inizialmente ha una gestione tutta giovanile, diventa un punto di ritrovo per tanti ragazzi e un punto di riferimento per la comunità con cui interagire per fare le dediche musicali o ascoltare le notizie o seguire le dirette degli eventi sportivi o sociali più importanti e le serate in discoteca.

Il gruppo fondatore, lo zoccolo duro che ha avviato questa avventura pur nel vasto numero di tutti coloro che negli anni hanno gravitato attorno a questo polo di attrazione musicale e sociale, è costituito da Fabrizio Casu, Giampietro Zedda e Paolo Montisci. Il tempo passa e mentre nel corso degli anni 80 e 90 altre emittenti locali sono costrette a chiudere per le richieste della normativa che impone una maggiore professionalizzazione e un maggiore investimento di tempo e denaro da parte dei proprietari, Radio studio 2000 riesce a portare avanti la sua attività e ad adeguarsi alle nuove esigenze del mercato senza comunque rinnegare la sua vocazione di radio locale improntata all'intrattenimento e al servizio della comunità.studio 2000

Nel tempo l’esperienza anche della tv locale, che riesce a trasmettere per sei mesi nel 1990. Attualmente l'emittente, unica rimasta in attività nel panorama locale, opera nel territorio regionale estendendo negli anni il suo bacino di ascolto, e oggi, grazie a 5 ripetitori, copre il 75% della Sardegna, dalle porte di Sassari alle intere province di Cagliari, Medio Campidano e Oristano, interamente servite da un segnale chiaro e pulito. Si è poi nel tempo dotata anche di un altro canale, Studio 2000 Vintage, che dal 2011 col suo segnale copre tutta la Provincia di Oristano e, a seguito delle numerose richieste degli ascoltatori, nasce per trasmettere musica selezionata dei migliori interpreti degli anni 60-70 e 80. Una realtà che vive grazie alle esigenze di comunicazione del tessuto economico regionale e che opera col supporto di 8 lavoratori. Studio 2000 e Studio 2000 Vintage sono anche su Internet, con il proprio sito dedicato, dove i navigatori possono ascoltarle in streaming, e la pagina ufficiale Facebook. Ma possono essere seguite direttamente su smartphone o tablet grazie all’app Radio Studio 2000.

Sono previste altre iniziative per questo 30esimo anniversario nel corso di tutto il 2017: una mostra con tutti gli strumenti e le attrezzature necessarie per la trasmissione in 30 anni, dove si può vedere l'evoluzione della tecnologia, i dischi musicali e tanto altro. Sono inoltre previsti spettacoli musicali dal vivo, visite guidate per le scolaresche che ne facessero richiesta presso gli studi dell'emittente, e un concorso per i ragazzi delle scuole.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
News regione : Ritorna Canale 40 a Monte Tamara
cristian Inviato il 25/3/2017 21:38:11

Nella mattinata di oggi 25 marzo è stato nuovamente attivato il segnale dell’emittente di Carbonia, Canale 40, dal ponte di Monte Tamara. In questo modo gli abitanti delle zone interne del Sulcis, in particolare Nuxis, Narcao, Perdaxius, Villaperuccio possono nuovamente sintonizzare su propri televisori i programmi trasmessi dall’emittente.
Ricordo che Canale 40 trasmette sulla frequenza di 498 MHz (CH24) con Lcn 15, il segnale viene diffuso inoltre anche dagli impianti di Carbonia e di Sant’Antioco.

canale40_2

canale40_1

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Nessun Commento
(1) 2 3 4 ... 40 »

Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 1
ieri: 0
in tutto: 997
Ultimo: ITALIAINDIGIT

Utenti online:
visitatori : 9
registrati : 0
Bots : 4
Totale: 13

Lista online [Popup]