Sei sulla pagina » Home Page » Forum » Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA [Nuove accensioni TV / MUX]

SardegnaHertz

Annunci

Annunci



Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi


(1) 2 3 4 5 »




Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#48
Nobel
Nobel


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
2/11/2007 22:02
Ultimo accesso:
12/9 21:07
Da Provincia di Cagliari
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 1099
Non In Linea
Tre giorni fa mi trovavo a Roma e ho avuto modo di seguire oltre alle numerosissime tv locali anche EUROPA 7 grazie al gemellaggio con TVR VOXSON, devo dire che nel Lazio la realtà delle tv locali e ben diversa dalla nostra, ci sono bei telefilm, films, telenovele, cartoni animati proprio come una tv nazionale o quasi, tra tutte mi piace tanto SUPER 3 il cui palinsesto è ricco ri bei cartoni animati del passato e bei film (tipico della vera tv locale anni 80 e inizi anni 90 per intenderci) Attualmente, Europa 7 (come riportato sul sito) è in una fase di stallo: il circuito televisivo già esistente prima della richiesta di concessione si è via via ridimensionato ed oggi conta sei emittenti (TVQ, Triveneta, Canale 55, RTC Telecalabria, Tvr Voxson, Teleregione Toscana) che coprono Friuli Venezia Giulia, Lazio, Toscana, Abruzzo e parte del Molise, Calabria, Veneto.
Spero tanto che questa tv nazionale possa presto davvero decollare magari al posto di RETE 4, pura follia lo so, ma sognare non guasta mai...

Inviato il :25/12/2008 19:46
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#47
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/8/2008 18:01
Ultimo accesso:
25/9/2012 20:21
gruppi
bannato
Messaggi: 111
Non In Linea
Per Eds:
Grazie per la risposta, ma è impossibile convincere i condomini a sborsare qualche euro in più, soprattutto finchè la Rai continuerà a trasmettere i tre canali principali anche in Uhf. Se la Rai fosse solo in Vhf, credo che il problema l'avremo già risolto da un pezzo!
E su questo ci sarebbe davvero da meditare, soprattutto in chiave Europa 7, alla Rai è permesso di avere più frequenze in VHF e addirittura un doppione di mux in Uhf.....eppoi dicono che Francesco Di Stefano può operare in VHF E8......Sinceramnete, Signor Ministro, ma mi faccia il piacere..........

Inviato il :24/12/2008 16:13
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#46
Nobel
Nobel


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
23/10/2007 22:43
Ultimo accesso:
Oggi alle 0:39
Da Cagliari.
gruppi
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi: 1824
Non In Linea
Citazione:

eds ha scritto:
L'antenna monocanale non va più bene…
Convinci i condomini a sostituirla con un'antenna che copra l'intera III banda, e se necessario anche la centralina di derivazione alle utenze.
In questo modo [...], potrai ricevere nuovamente, anche in analogico, i canali nordafricani (…non è importante ) ...

Non è importante? Tunis7 sui VHF E6-E8-H1-H2 ?? Entv (tv pubblica algerina) sul VHF D ??

Le partite dei Mondiali di Calcio che Sky trasmetterà ai suoi abbonati, verranno trasmesse in chiaro su Tunis7 terrestre (come avvenne già nel 2006)... vedi un po' tu se non è importante...

Mentre invece il mux ONT (il digitale terrestre dell'ente tunisino, con 4 canali; le 2 pubbliche, la privata, e RaiUno) l'abbiamo perso il 17 ottobre 2008, quando Videolina ha acceso la rete sull'UHF 36...

Citazione:

eds ha scritto:
Come scritto in altri post non penso comunque che assegneranno in Sardegna il canale E8 ad Europa7, perché non compreso tra le frequenze utilizzabili nella Regione, piuttosto il canale E10 o il E6 o entrambi in tecnica k-sfn; oppure uno tra i canali UHF 35, 21 o 59 ancora "liberi" …credo.

Già... ma io non darei nulla per scontato.

Inviato il :22/12/2008 20:55
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#45
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
14/1/2007 16:07
Ultimo accesso:
29/8 8:26
Da Ales
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 114
Non In Linea
Citazione:

Franchino ha scritto:
...
La mia palazzina ha 15 anni ed altrettanti ne ha l'impianto d'antenna, con 12 utenze. L'impianto originale aveva una Vhf a larga banda da 10/12 elementi con doppio riflettore, a seguito delle lamentele dei condomini per la cattiva ricezione di Raiuno, soprattutto durante il periodo estivo, l'amministratore la fece sostituire dopo pochi anni con una mono canale Vhf G da 6 elementi con singolo riflettore e un filtro all'ingresso della centralina. Prima dell'intervento dell'antennista si vedevano, oltre alla rai, alcune tv locali e nel periodo estivo, anche delle televisioni africane, poi solo Rai Uno e basta.
Negli ultimi anni ho provato più volte a sintonizzare All Music e Nova Tv, ma con pessimi risultati, inguardabili.
Mentre con la digitalizzazione di Nova tv, sul vecchio vhf H1, il segnale era instabile, andava e veniva era a intermittenza, inguardabile anche questo. Attualmente il mux Rai Vhf è visibile, ma l'immagine presenta squadrettamenti e l'audio a volte è intermittente, infatti per i tre canali rai preferisco utilizzare il mux uhf 47, di gran lunga più affidabile.
...



L'antenna monocanale non va più bene…
Convinci i condomini a sostituirla con un'antenna che copra l'intera III banda, e se necessario anche la centralina di derivazione alle utenze.
In questo modo eliminerai gli squadrettamenti sul mux 1 della RAI, potrai ricevere nuovamente, anche in analogico, i canali nordafricani (…non è importante ) ed altri nazionali o regionali che dovessero accendere su questa banda, e, soprattutto, non avrai problemi nel caso di una nuova riorganizzazione dei mux della RAI con conseguente eliminazione dei tre canali principali da uno dei due mux, operazione che ritengo attueranno quando la digitalizzazione raggiungerà una buona parte della popolazione italiana.

Come scritto in altri post non penso comunque che assegneranno in Sardegna il canale E8 ad Europa7, perché non compreso tra le frequenze utilizzabili nella Regione, piuttosto il canale E10 o il E6 o entrambi in tecnica k-sfn; oppure uno tra i canali UHF 35, 21 o 59 ancora "liberi" …credo.

Inviato il :22/12/2008 17:37
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#44
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/8/2008 18:01
Ultimo accesso:
25/9/2012 20:21
gruppi
bannato
Messaggi: 111
Non In Linea
Le solite sentenze all'italiana!
I tribunali "italiani" prendono sempre tempo e nessuno si assume mai la responsabilità di una decisione.......

Inviato il :19/12/2008 20:04
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#43
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/8/2008 18:01
Ultimo accesso:
25/9/2012 20:21
gruppi
bannato
Messaggi: 111
Non In Linea
Europa 7: il Consiglio di Stato si riserva sul risarcimento. Possibile un approfondimento tecnico

www.key4biz.it

Ancora nessuna novità sul risarcimento danni avanzato da Europa 7. I giudici della VI sezione del Consiglio di Stato, presieduta da Giovanni Ruoppolo, si sono riservati di pronunciarsi sulla richiesta dell’emittente televisiva di Francesco Di Stefano , che nel 1999 vinse la gara per una concessione nazionale, ma non ha mai avuto le frequenze per trasmettere. Almeno fino a sei giorni fa, quando il ministero delle Comunicazioni le ha assegnato un canale, resosi disponibile grazie alla riorganizzazione dello spettro in banda VHF.



Nell'udienza di ieri, i legali di Europa 7 hanno ribadito la richiesta di risarcimento: fino a 3,5 milioni senza assegnazione di frequenze, fino a 2,160 milioni con le frequenze.

“…Il canale appena ottenuto dal ministero – ha spiegato Ottavio Grandinetti - garantisce una copertura di appena il 18-20% della popolazione”.

“…Basti pensare - ha aggiunto Alessandro Pace - che sulla stessa banda la Rai dispone di sette frequenze, Europa 7 di una sola”.

Quanto all'entità dei danni, Grandinetti ha citato il caso di La7: “…Quando fu venduta da Cecchi Gori a Telecom Italia nel 2001 perdeva 100 milioni, eppure fu pagata mille miliardi di lire. Per valutare il valore di un'emittente non basta vedere i dati di bilancio: a pesare è il biglietto di ingresso in un mercato chiuso com'e' quello televisivo in Italia”.



L'Avvocatura dello Stato, rappresentata da Maurizio di Carlo, ha invece obiettato che la domanda di risarcimento è “inammissibile” e che l'assegnazione all'emittente del canale 8 in banda VHF “…ha pienamente ottemperato” alla sentenza con la quale lo stesso Consiglio di Stato il 31 maggio aveva chiesto al governo una nuova “risposta motivata” sulle frequenze per Europa 7, che tenesse conto anche della pronuncia della Corte di giustizia Ue sul caso.

“…Anzi - ha sottolineato Di Carlo - Europa 7 si trova oggi in una situazione di vantaggio perché, senza aver fatto investimenti di alcun genere, si trova a gestire una rete in grado di trasmettere su tutto il territorio nazionale”.



Ma Di Stefano ha protestato: “Nel 1999 abbiamo vinto una Ferrari aggiudicandoci una frequenza che copriva l'80% del territorio e abbracciava il 95% della popolazione. Ora, a distanza di quasi dieci anni, ci danno una bicicletta”.

“Tra l'altro – ha detto ancora l'imprenditore - noi potremmo iniziare a trasmettere solo nel luglio 2009 su un canale che copre a malapena il 10% del territorio e il 18% della popolazione”.



Critiche respinte al mittente dal sottosegretario Paolo Romani: Europa 7, ha precisato, “…è stata trattata alla pari di tutti gli altri operatori televisivi nazionali” con l'assegnazione di un'unica frequenza che, “a regime in digitale, consentirà di coprire l'80% del territorio”. Tra l'altro l'emittente “tra pochi mesi potrà, volendo, trasmettere anche in analogico con una vasta copertura pari a non meno del 70% della popolazione”.



E' difficile a questo punto ipotizzare i tempi per una decisione: i giudici di Palazzo Spada potrebbero anche chiedere un approfondimento tecnico per quantificare l'entità del danno da riconoscere eventualmente a Europa 7.



Il provvedimento, disposto in esecuzione della sentenza del Tar del Lazio, confermata dal Consiglio di Stato, è stato emanato dopo l’adozione del decreto contenente il nuovo Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze, nell’ambito del quale, in esecuzione delle risultanze della Conferenza internazionale di Ginevra del giugno 2006, è stato definitivamente introdotto per la radiodiffusione televisiva l’obbligo della canalizzazione europea, da attuarsi entro il 30 giugno 2009.



Come informa una nota del ministero, “una nuova canalizzazione oltre che obbligatoria, è bene sottolineare, comunque già operante nelle diverse fasi di digitalizzazione delle aree tecniche previste dal decreto ministeriale del 10 settembre scorso, recante il calendario dello switch-off digitale”.

In proposito il ministero, dopo il parere favorevole dell’Autorità, ha acquisito anche il consenso della Rai, con la quale sono in via di definizione le modalità di attuazione di tale operazione, anche in coerenza con il processo di conversione al digitale in corso.

Europa 7 dovrà attivare gli impianti a partire dal 1° luglio 2009 e non oltre il 30 giugno 2011.



Il ministero ha precisato “….di aver tenuto comunque conto degli interessi generali rilevanti quali, in primo luogo, una razionale ed efficiente allocazione delle risorse frequenziali e una disciplina, progressivamente formatasi, per la transizione alla tecnologia digitale. Grazie alla nuova amministrazione – conclude la nota - e in particolare nell’ambito del processo di razionalizzazione e modernizzazione del sistema radiotelevisivo portato avanti dal sottosegretario alle Comunicazioni Paolo Romani, si è finalmente posta la parola fine su una vicenda che, tra accuse e polemiche, si trascinava da quasi dieci anni”.


Raffaella Natale

http://www.key4biz.it/index_media.html

Inviato il :19/12/2008 19:58
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#42
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/8/2008 18:01
Ultimo accesso:
25/9/2012 20:21
gruppi
bannato
Messaggi: 111
Non In Linea
Per Eds:

Scusami in materia sono profano, le tabelle le ho prese da internet.

La risposta al post 36 è la seguente:
La mia palazzina ha 15 anni ed altrettanti ne ha l'impianto d'antenna, con 12 utenze. L'impianto originale aveva una Vhf a larga banda da 10/12 elementi con doppio riflettore, a seguito delle lamentele dei condomini per la cattiva ricezione di Raiuno, soprattutto durante il periodo estivo, l'amministratore la fece sostituire dopo pochi anni con una mono canale Vhf G da 6 elementi con singolo riflettore e un filtro all'ingresso della centralina. Prima dell'intervento dell'antennista si vedevano, oltre alla rai, alcune tv locali e nel periodo estivo, anche delle televisioni africane, poi solo Rai Uno e basta.
Negli ultimi anni ho provato più volte a sintonizzare All Music e Nova Tv, ma con pessimi risultati, inguardabili.
Mentre con la digitalizzazione di Nova tv, sul vecchio vhf H1, il segnale era instabile, andava e veniva era a intermittenza, inguardabile anche questo. Attualmente il mux Rai Vhf è visibile, ma l'immagine presenta squadrettamenti e l'audio a volte è intermittente, infatti per i tre canali rai preferisco utilizzare il mux uhf 47, di gran lunga più affidabile.

Grazie per la tabella comparita
Ciao

Inviato il :17/12/2008 16:36
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#41
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
14/1/2007 16:07
Ultimo accesso:
29/8 8:26
Da Ales
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 114
Non In Linea
Citazione:

Franchino ha scritto:
Per Eds:
Qualcosa non mi quadra della tua lista di frequenze Vhf III banda. Risultano in tutto 11 e non 8 come invece dovrebbero essere.
...


Continui a fare confusione.
Quando ti riferisci all'analogico indichi l'intera larghezza di banda, mentre per il digitale riporti il valore medio. Perché?
Ti faccio un esempio il mux 1 della Rai da Badde Urbara occupa la frequenza in precedenza utilizzata da Raiuno.

Quanto al numero delle frequenze cerco di essere più chiaro.
Le frequenze in Banda III secondo lo standard ante switch-off sono 7, sono identificate con i valori D, E, F, G, H, H1 e H2 ed hanno una diversa ampiezza di banda, mentre quelle dello standard europeo sono 8 (E5 … E12) ed hanno una larghezza di banda da 7 mhz. Di queste frequenze quattro sono sostanzialmente coincidenti (D/E5, H/E10, H1/E11 e H2/E12).
Quindi alcuni decoder alle 8 frequenze "europee" hanno aggiunto le tre "tradizionali" mancanti (E, F e G), per far si questi funzionassero anche nelle Regioni non ancora completamente digitalizzate.
Allego una tabella comparativa.
Saluti

P.S.
Non hai ancora risposto alla domanda del post #36.

Allega file:


Link solo per utenti registrati

Inviato il :17/12/2008 12:04
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#40
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/8/2008 18:01
Ultimo accesso:
25/9/2012 20:21
gruppi
bannato
Messaggi: 111
Non In Linea
Per Eds:

Qualcosa non mi quadra della tua lista di frequenze Vhf III banda. Risultano in tutto 11 e non 8 come invece dovrebbero essere.

Queste sono le frequenze Vhf europee:

in analogico
E5 174-181
E6 181-188
E7 188-195
E8 195-202
E9 202-209
E10 209-216
E11 216-223
E12 223-230

in digitale
E5 177,5
E6 184,5
E7 191,5
E8 198,5
E9 205,5
E10 121,5
E11 219,5
E12 226,5

Da tenere presente che queste ultime in DTT sono attive solo in Italia, perchè nel resto d'Europa si sta pensando di portare in la larghezza di banda a 8 mhz, come la UHF, diminuendo il numero dei canali a 7. Cioè 7 canali da 8 mhz, al posto di 8 canali da 7 mhz.
E chissà poi che cosa si inventerà ancora il ministro Romani......
e non censuratemi pure questa. Ciao

Inviato il :16/12/2008 22:43
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: EUROPA 7: ROMANI PRECISA
#39
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/8/2008 18:01
Ultimo accesso:
25/9/2012 20:21
gruppi
bannato
Messaggi: 111
Non In Linea
Sinceramente non capisco cosa ho scritto di così particolarmente grave da meritare una censura. Boh

Inviato il :16/12/2008 22:19
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto







Puoi vedere le discussioni.
Non puoi iniziare una nuova discussione.
Non puoi rispondere ai messaggi.
Non puoi modificare i tuoi messaggi.
Non puoi cancellare i tuoi messaggi.
Non puoi aggiungere nuovi sondaggi.
Non puoi votare nei sondaggi.
Non puoi allegare file ai messaggi.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.
Non puoi utilizzare tipo di discussione.
Non puoi utilizzare la sintassi HTML.
Non puoi utilizzare la firma.
Non puoi creare pdf.
Non puoi stampare la pagina.

Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 948
Ultimo: lorenzo83

Utenti online:
visitatori : 1
registrati : 0
Bots : 6
Totale: 7

Lista online [Popup]