Sei sulla pagina » Home Page » Forum » Re: Spot [Varie Radio]

SardegnaHertz

Annunci

Annunci



Naviga in questa discussione:   1 Utenti anonimi


« 1 (2) 3 4 5 ... 7 »




Re: Spot
#11
Guru
Guru


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/10/2011 23:15
Ultimo accesso:
Ieri alle 20:22
Da Nord Sardegna
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 991
Non In Linea
A proposito di spot:a che punto si arriva...

Allega file:


Link solo per utenti registrati

Inviato il :29/4/2014 23:18
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#12
Nobel
Nobel


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
28/2/2006 21:05
Ultimo accesso:
16/11 1:02
Da Mogoro (OR)
gruppi
Collaboratore
Utenti registrati
Webmaster
Socio
Editor
Messaggi: 1374
Non In Linea
Di solito nelle attività commerciali si ascoltano le radio nazionali o le radio del gruppo (Radio Eurospin, Radio Conad ecc) poi ascoltando le radio locali c'è rischio che venga trasmessa la pubblicità di un attività concorrente.

Questo spot comunque è inascoltabile! tra un po' faranno pure "se non ci ascolti ti buchiamo le gomme alla macchina"?

Inviato il :30/4/2014 0:09
Ricezione TV: Marmilla (tutto) - Serpeddì (tranne CH 9,21,25) - Badde Urbara (solo CH 45) - Collinas CH7.
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#13
Guru
Guru


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
5/9/2006 17:03
Ultimo accesso:
31/10 17:24
Da provincia di Oristano
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 771
Non In Linea
Beeh, questa è fantastica. Sorvolando sulla dizione (quel "consulénti" non si può sentire), l'iniziativa è geniale. Ci sono una serie di informatori sguinzagliati per Sassari, Alghero ed interland, che entrano nei vari negozi e cercano di capire quale sia l'emittente radiofonica sintonizzata in quel momento. Se sentono il jingle di Bellavita, e sono sufficientemente sicuri che provenga dall'interno del locale e non da un'auto che transitava in strada, prendono da parte il gestore, fra l'altro con enorme disappunto degli avventori, e gli fanno un'offerta che non potrà rifiutare: cento spot in omaggio su Radio Bellavita. Poi fa niente che una campagna pubblicitaria non si definisca esclusivamente sul numero di spot, ma esistano ben altri fattori che ne costituiscono l'efficacia… Quindi quel "cento spot" non vuol dire assolutamente niente. Però se anche solo un paio di esercenti, dopo aver usufruito dei cento spot omaggio, continueranno ad avvalersi di quell'emittente per pubblicizzare le loro attività, allora Bellavita ha preso due piccioni con una fava: maggiore esposizione del proprio marchio, quindi nuovi potenziali ascoltatori, e una manciata di inserzionisti in più, che di questi tempi non si buttano certo via.

Inviato il :30/4/2014 0:20
Deejay Raf
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#14
Guru
Guru


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
20/5/2006 14:03
Ultimo accesso:
1/11 13:23
gruppi
Utenti registrati
Collaboratore
Editor
Messaggi: 953
Non In Linea
E se qualcuno ascolta Lattemiele o Love FM, niente?

Inviato il :30/4/2014 10:12
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#15
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
22/5/2010 15:25
Ultimo accesso:
6/10 15:37
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 123
Non In Linea
Radio instore Alex, ma il piccolo esercente che non fa parte di un gruppo dotato di tale servizio non può permettersela. Se sceglie una radio locale come sottofondo nel proprio punto vendita, corre i rischi che hai segnalato tu, visto che l'esclusiva sul proprio settore gli costerebbe una follia. A questo proposito però vorrei aprire un capitolo sul un altro conflitto: è davvero così difficile evitare di inserire 2 pizzerie nello stesso cluster?

Siamo alla guerra, quindi evidentemente non è prevista l'esclusione di colpi, ma se nessuno ruba niente a nessuno, l'iniziativa dei 100 spot omaggio non mi disturba. Resta da vedere quale impatto ha sul mercato una campagna di cento spot per poter influire sulla decisione dell'inserzionista di mandarla avanti a pagamento. Piuttosto, mi domando come si possa registrare in modo amatoriale proprio lo spot che serve a promuovere una tale dirompente iniziativa; spot peraltro rivolto non all'ascoltatore qualsiasi, ma al probabile inserzionista. Lo spot in questione dura 14 secondi appena e non contiene solo l'errore segnalato da Gap, ne contiene altri 2. Un totale di 3 errori in 14 secondi. Inutile l'intenzione di lettura roboante, quando non si conosce l'ABC della dizione italiana. La risposta pronta degli editori, magari anche tra gli iscritti a SardegnaHertz, è sempre la stessa: l'ascoltatore non se ne accorge. E' vero, in pochi saprebbero identificare i due strafalcioni che seguono quello indicato da Gap, ma tutti percepiscono l'approssimazione del risultato finale: quella sensazione di fatto in casa tanto apprezzabile nella marmellata di fichi, ma decisamente antiprofessionale se in onda in radio.

Inviato il :30/4/2014 10:49
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#16
Nobel
Nobel


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
28/2/2006 21:05
Ultimo accesso:
16/11 1:02
Da Mogoro (OR)
gruppi
Collaboratore
Utenti registrati
Webmaster
Socio
Editor
Messaggi: 1374
Non In Linea
Ok, va bene discutere sugli errori tecnici, di dizione e pronuncia vari ma bisogna tenere conto che queste sono radio locali spesso con una copertura limitata. A volte è accettabile qualche errore "umano" come una dizione imperfetta tipica di alcune zone (ovviamente nei limiti dell'ascoltabile) rispetto alla solita voce "perfetta" ma innaturale stile voce guida stile voce guida del servizio assistenza degli operatori telefonici. Ok essere professionali e meno amatoriali ma alla fine stiamo parlando di "Radio Pirri" no della BBC!

Io resto del parere che una radio locale si dovrebbe affidare a speaker locali ovviamente con una voce comprensibile (non è detto che debba fare per forza schifo, non passiamo da un opposto all'altro) tenendo conto che sicuramente non avrà problemi a pronunciare i toponimi locali ma soprattutto l'utente finale non farà caso alla cadenza visto che gli è famigliare.

Inviato il :30/4/2014 11:37
Ricezione TV: Marmilla (tutto) - Serpeddì (tranne CH 9,21,25) - Badde Urbara (solo CH 45) - Collinas CH7.
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#17
Guru
Guru


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
24/10/2011 23:15
Ultimo accesso:
Ieri alle 20:22
Da Nord Sardegna
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 991
Non In Linea
Precisazione:io non ho segnalato alcuno strafalcione,ho postato semplicemente il promo in modo che ognuno si facesse una propria opinione.Il punto ironico è che questo promo lo sente evidentemente l'esercente che ha già la radio del suo negozio sintonizzata sull'emittente citata (e che probabilmente è anche già inserzionista),quindi non vedo come lo stesso promo possa attirare nuovi clienti.Se invece il promo fosse indirizzato intenzionalmente ai clienti che fanno già pubblicità sulla citata radio,verrebbe da pensare che nemmeno questi ultimi sintonizzano l'emittente nella quale investono soldi (e quindi non sentono il promo).In ultima analisi mi sembra una cosa sostanzialmente inutile...

Inviato il :30/4/2014 13:39
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#18
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
22/5/2010 15:25
Ultimo accesso:
6/10 15:37
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 123
Non In Linea
Termino di lavorare e posto il mio parere su un paio di cose. Intanto Gap: se consulénti non è uno strafalcione io sono Belen Rodriguez.

Inviato il :30/4/2014 15:22
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#19
Guru
Guru


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
5/9/2006 17:03
Ultimo accesso:
31/10 17:24
Da provincia di Oristano
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 771
Non In Linea
No onair, lo strafalcione l'ho segnalato io, non gap-band che ha postato l'audio, tutto qui.
Sì vabbè, ho fatto notare il più evidente, poi ci sarebbe un "tutti per tè", ed il terzo non lo trovo.
In effetti è così, l'ascoltatore medio la dizione non sa neanche cosa sia, quindi non farà caso ad un errore peraltro commesso da uno speaker la cui voce è anche gradevole, seppur con evidenti cadenze (in giro si sente di molto ma molto peggio), e su una base musicale parecchio alta. Ma non per questo bisogna affidarsi al caso e far registrare il primo che passa. Che poi per strafalcioni di quel genere è sufficiente consultare il DOP e tutti i dubbi scompaiono. Insomma: hai una bella voce potente e mi cadi su due sciocchezze?

Inviato il :30/4/2014 15:57
Deejay Raf
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto


Re: Spot
#20
Studente
Studente


_MD_NEWBB_HIDEUSERDATA
Utente dal:
22/5/2010 15:25
Ultimo accesso:
6/10 15:37
gruppi
Utenti registrati
Messaggi: 123
Non In Linea
Lungi da me l'idea di innescare polemiche, il mio è quindi solo un invito al ragionamento. Non sono d'accordo Alex, Radio Pirri o Radio Condominio hanno comunque un editore che, se ha voglia di giocare a fare la radio è liberissimo di farlo, ma che non faccia pagare i suoi inevitabili insuccessi a chi gli sta intorno con piagnistei e comizi sulla crisi in Italia, magari concludendo che la Sardegna paga per tutti. La radio è un mestiere. All'interno della radio professionalità diverse richiedono competenze diverse; speakers e conduttori - non confondiamoli, fanno due mestieri ben distinti e solo per i primi è obbligatoria una dizione italiana perfetta! - devono avere competenze specifiche. Cosa significa errore umano? In diretta possono verificarsi errori tra i più diversi, da quello tecnico allo strafalcione grammaticale; capita. Se però tali errori sono presenti in spot, promo, rubriche e quant'altro di preinciso, trattasi di ben nota malattia, per fortuna non contagiosa, altrimenti conosciuta come ignoranza. Qualcuno si ritiene offeso? Il mio parrucchiere no di certo; ignorante è chi non sa quel che DEVE sapere e lui sui capelli sa tutto ciò che deve sapere. L'editore però, il conduttore, lo speaker, devono riconoscere ed evitare certi errori per il semplice fatto che lavorano in radio, anche se locale. Se con la radio si vuole lavorare, vendere spot e camparci, ci si deve mettere in testa di farlo professionalmente anche se si è una piccola realtà. Chiunque si ferisse un dito aprendo una birra non accetterebbe mai di farsi dare due punti da un non professionista per il solo fatto di trovarsi al Pronto Soccorso di Pirri e non all'Umberto Primo di Roma, e nemmeno basterebbe ricordargli che un dito non sia un organo vitale.

Inviato il :30/4/2014 16:21
Twitter Facebook Google Plus LinkedIn Del.icio.us Digg Reddit Mr. Wong Segnala In alto







Puoi vedere le discussioni.
Non puoi iniziare una nuova discussione.
Non puoi rispondere ai messaggi.
Non puoi modificare i tuoi messaggi.
Non puoi cancellare i tuoi messaggi.
Non puoi aggiungere nuovi sondaggi.
Non puoi votare nei sondaggi.
Non puoi allegare file ai messaggi.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.
Non puoi utilizzare tipo di discussione.
Non puoi utilizzare la sintassi HTML.
Non puoi utilizzare la firma.
Non puoi creare pdf.
Non puoi stampare la pagina.

Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 1003
Ultimo: raffles

Utenti online:
visitatori : 9
registrati : 0
Bots : 2
Totale: 11

Lista online [Popup]