Sei sulla pagina » Home Page » Forum » Forum - Tutti i messaggi

SardegnaHertz

Annunci

Annunci

Sardegnahertz Indice del forum


Home page » Tutti i messaggi (marcolino)




Re: La comparsa del nuovo gestore HO. MOBILE
#1
Guru
Guru


è il quarto gestore "fisico" (non virtuale) autorizzato in Italia, derivante dall'acquisto delle frequenze eccedenti che 3 e Wind hanno dovuto rimettere sul mercato dopo la fusione.

è di proprietà del gruppo Iliad (lo stesso di Free in Francia) : https://www.iliad.fr/

Gira voce che si chiamerà Ho.Mobile ma conferme ufficiali ancora non esistono. Il codice di rete sembra essere 222-50 ed anche io l'ho rilevato al Poetto.

Il segnale sarà emesso sia da SRB proprie, sia da SRB di Wind-3 con la tecnologia RAN-Sharing (in pratica condividono la parte radio)

Inviato il :11/9 19:39
Segnala In alto


Re: Segnale spurio per vl e Sardegna uno, ad oschiri zona centro storico è periferica,sembra da attrib
#2
Guru
Guru


Citazione:

paolose ha scritto:
un po aggressivo lo sei stato, ma se freq ti spiegasse quello che ha scritto (e non è una castroneria) tu riusciresti a capirlo?


in che senso "riusciresti a capirlo" ? lui stesso ha detto che non ha fatto le analisi e suppone sia dovuto all'LTE, cosa che secondo me non è, ti spiego subito perchè:

1) la banda 800 dell'LTE occupa gli ex canali UHF dal 61 al 70, lontanissima dai canali del mux di Videolina e di Sardegna 1
2) nel caso ci dovessero essere spurie, sarebbero su tutto lo spettro quindi sarebbero impattati tutti gli altri mux, non certo solo quei 2
3) lui ha detto all'utente che con un filtro si risolve, nel caso fossero spurie del segnale LTE (ipotizzando veramente che lo siano), le spurie non verrebbero manco intaccate dal filtro, che non fa altro che eliminare la banda 800 (ex canali 61->70) dallo spettro, nient'altro.

Inviato il :20/7 12:46
Segnala In alto


Re: Segnale spurio per vl e Sardegna uno, ad oschiri zona centro storico è periferica,sembra da attrib
#3
Guru
Guru


Citazione:

FREQ ha scritto:
PRIMO,NON SOMO UN ESPERTO ED HO L'UMILTA DI AMMETTELO, SECONDO NON CONOSCI LA MIA PERSONA, QUINDI MON SALIRE IN CATTEDRA , PERCHE' IL MO POST E' IN BUONA FEDE, SCUSAMI SE HO URTATO IL TUO ITTELETTO , LA PROSSIMA VOLTA MI PORTO IL TAPPETO E LO STENDO
GRAZIE UN PLEBEO.


1) non si scrive in maiuscolo su internet
2) non essere aggressivo, io non lo ero
3) non fare il sardo balente misto ad analfabeta funzionale che con me non attacca


Inviato il :19/7 20:38
Segnala In alto


Re: Segnale spurio per vl e Sardegna uno, ad oschiri zona centro storico è periferica,sembra da attrib
#4
Guru
Guru


ma sei sicuro? hai controllato con un analizzatore di spettro o ti fidi a sentimento? mi spieghi come un filtro LTE (ovvero un filtro passa basso tarato sotto l'UHF 60) possa pulire le spurie? non diciamo castronerie :)

Inviato il :18/7 14:31
Segnala In alto


Re: Nuova composizione del mux radiofonico locale dab
#5
Guru
Guru


Citazione:

SurgeLau ha scritto:
Il segnale al multiplex arriva via streaming.. tra l'altro con un po di ritardo, siamo a 1 minuto e 20 dalla diretta in FM, è possibile che il server di 89classics si sia staccato o spento quindi a serpeddi non arriva segnale o meglio arriva muto.. e il mux trasmette muta quella stazione...
come 89 classics si accorgerà, sicuro provvedera' subito.

il dab+ non e' proprio semplice da realizzare specie per via dei vari segnali che devono essere inglobati nel mux che provvengono da diversi luoghi.
Si è scelto il sistema economico dello streaming, quindi ogni radio possiede il suo streaming radiofonico e quello è la sua fonte audio, a parte qualcuno che ha investito qualche soldino in piu ed ha preso un hardware dedicato, cosi i vari segnali arrivano a serpeddi e vengono multiplexati da un pc con un programma dedicato che si connette all'unita multiplex che genera poi un segnale standard che va al trasmettitore dedicato..
questo per farla breve.. sarebbe piu complesso..
questo il dab+ locale.


spero che l'audio venga preso dalla bassa frequenza o dal mixer e ri-encodato per mandarlo a serpeddi per il DAB+ , perchè se viene preso lo streaming già compresso di suo, viene inviato a serpeddi e ricompresso in un altro formato ed in un altro bitrate, sappiamo tutti cosa succede, la qualità va a farsi benedire.

Inviato il :12/7 10:56
Segnala In alto


Re: SERPEDDI' ACCESO IL MUX EURODAB
#6
Guru
Guru


mivar fattene una ragione, lo so che sei un po' anzianotto e per te è un'eresia quella che sto dicendo, ma la tv broadcast è morta e sepolta. Il futuro è on-demand, è netflix, è la tecnologia IP. è normale che la banda 700 sia ceduta alle TLC, negli Stati Uniti ed in altri continenti stanno facendo la stessa cosa, lo stesso ITU (quindi non c'entra niente la UE) spinge per la liberazione della banda.

Ripeto, fattene una ragione, il futuro è segnato ;)

Inviato il :19/4 11:36
Segnala In alto


Re: bando onde medie
#7
Guru
Guru


Ma come mai è stata scelta l'emissione analogica e non consentono di emettere in DRM ? Ho visto filmati su youtube del DRM su rete AM e funziona da dio! segnale stereo e come qualità identica al DAB solo che con una sola antenna copri di notte mezza europa :D

qua una radio neo zelandese ricevuta in digitale dall'Austria!

https://www.youtube.com/watch?v=J8ntjiu8_9Q

Inviato il :2/2 22:49
Segnala In alto


Radio Mediaset (ex Finelco) espande le frequenze
#8
Guru
Guru


cito da qui:

http://www.engage.it/media/radiomediaset-nuove-frequenze-105/95682

Un inizio di 2017 importante per RadioMediaset che ha disposto un piano di ottimizzazione della copertura del segnale della propria emittente leader Radio 105.
Le prime aree implementate sono Parma e provincia (91.2), Agrigento (88.6), Catania e provincia (106.5), Treviso, Venezia e Padova (104.4) e la provincia di Bergamo (105.9).
«Queste ottimizzazioni sono il primo passo di un piano di sviluppo complessivo delle frequenze teso a implementare e migliorare ulteriormente i nostri asset sul territorio», afferma Paolo Salvaderi, Amministratore Delegato di RadioMediaset. «La divulgazione dei nostri prodotti su tutte le piattaforme, “classiche” e non, rappresenta l’obiettivo che con determinazione e investimenti perseguiremo nei prossimi due anni».

chissà se anche la Sardegna fa parte del nuovo piano di investimenti

Inviato il :18/1 13:15
Segnala In alto


Re: DAB SARDEGNA
#9
Guru
Guru


intanto approvato il piano di sviluppo per il 2017 della rete Dab Italia:

http://www.dab.it/

"DAB Italia potenzia la sua rete: obiettivo copertura outdoor 85% della popolazione

DAB Italia ha approvato il piano di sviluppo per le diffusioni radiofoniche in tecnica digitale per il 2017.

Obiettivo raggiungere l’85 % della popolazione con la ricezione in mobilità potenziando la propria rete sia a servizio delle aree urbane sia per la ricezione in mobilità lungo i tratti autostradali e le grandi direttrici di comunicazioni.

Ulteriore potenziamento anche per il servizio a ricezione domestica che sarà esteso al 60% della popolazione garantendo così il servizio in tutte le città metropolitane.

Il primo passo sarà l’estensione del servizio alla Sicilia e alla Calabria regioni ancora non servite dalla rete che potranno ascoltare la digitalradio entro la fine di gennaio. Sarà poi la volta della dorsale adriatica, seconda direttrice di grande traffico nella comunicazione nord-sud.

Il progetto di sviluppo approvato dall’assemblea dei soci DAB Italia prevede il potenziamento del servizio per permettere la ricezione in tutti i capoluoghi del centro nord ed in particolare Piemonte, Lombardia e Veneto.

Entro la fine del 2017 la rete sarà in esercizio in tutte le regioni italiane e nel 95% delle province.

DAB Italia si conferma così primo operatore per la radiofonia digitale, imprimendo nuova energia al processo di estensione dell’offerta radiofonica digitale, un servizio che sta ottenendo un considerevole successo per la sua ricezione perfetta in mobilità, che garantisce un’elevata qualità audio e l’assenza di qualsiasi interferenza. E’, infatti, in continua crescita la dotazione di ricevitori radio DAB+ sui veicoli di nuova immatricolazione.

La DigitalRadio è una scelta definitiva in gran parte d’Europa, testimone sono i livelli di copertura raggiunti nel Regno Unito, Germania, Svizzera, Danimarca, Belgio, Olanda, Francia. La Norvegia sta iniziando il calendario di swicht off della rete radiofonica analogica che si completerà, come annunciato da tempo, nel corso di quest’anno.

La EBU, l’organizzazione più rappresentativa della radiofonia nazionale europea, sostiene da tempo la scelta DAB come garanzia di autonomia e qualità del servizio radiofonico che resta, con questa tecnologia, libero e senza costi per il cittadino."

Inviato il :10/1 10:46
Segnala In alto


Re: Visto che in Fm è pieno,perchè non modulare in AM ?
#10
Guru
Guru


a quanto pare nella domanda del bando se si propone di trasmettere in digitale in AM (col DRM) con una qualità pari all'FM (ed in piu con la stereofonia) si ottengono maggiori punti ;)

il problema sarebbe il parco ricevitori, una stazione radio in AM digitale avrebbe quanti ascoltatori, venti? :D

Inviato il :10/8/2016 9:51
Segnala In alto



(1) 2 3 4 ... 83 »



Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 1003
Ultimo: raffles

Utenti online:
visitatori : 12
registrati : 1
Bots : 2
Totale: 15

Lista online [Popup]