Sei sulla pagina » Home Page » Forum » Forum - Tutti i messaggi

SardegnaHertz

Annunci

Annunci

Sardegnahertz Indice del forum


Home page » Tutti i messaggi (Christian)




Re: RTL102.5 Ovunque mentre sparisce SUPERSOUND
#1
maestro
maestro


Forse i doppioni verranno passati a Radio Zeta che è una radio commerciale.
Non credo che le passino alla terza radio del gruppo Radio Freccia che è comunitaria.

Inviato il :9/2 16:37
Segnala In alto


Re: Rmc2 diventa rmc sport..
#2
maestro
maestro


Quindi gironzolando sul web vedo che TMWRadio diventa RMC Sport Network con sede a Firenze e con il sito raggiungibile da entrambi i domini web:

https://www.tmwradio.com/info/
http://www.rmcsport.net/frequenze/

Per Cagliari la FX è 99.3 ex Radio Stella Selargius


Inviato il :30/1 12:40
Segnala In alto


Re: radio mediaset
#3
maestro
maestro



Inviato il :15/11/2017 12:17
Segnala In alto


Re: Super Sound a Livigno
#4
maestro
maestro


Ciao Zago, ascolterò le novità.

Inviato il :24/10/2017 17:34
Segnala In alto


Re: Super Sound a Livigno
#5
maestro
maestro


Quando sento parlare di Suxsound che sta investendo tanto nel far crescere la propria emittente impegnandosi nel fare sempre meglio, sono notizie molto positive perché sono rari i casi di editori che investono in quello che fanno e per questo da parte mia non c'è nessuna polemica ma tanta ammirazione, però voglio condividere alcune domande.

Una radio "territoriale" deve intrattenere, informare, promuovere e parlare del territorio di appartenenza e quindi avere da quel territorio un ritorno economico per sostenersi economicamente altrimenti si rischia la chiusura.
Quando espando la rete FM e copro un nuovo territorio devo parlare anche di quel "nuovo" territorio.
Quella frequenza a Livigno (ma poteva essere anche un altra località remotissima) come può contribuire al suo sostentamento economico e integrarsi con il territorio di appartenenza?

Affinchè a una radio territoriale sarda possa costare zero trasmettere in FM in un luogo remotissimo e a bassa densità di popolazione come viene risolto questo problema?

Inviato il :24/10/2017 11:58
Segnala In alto


Re: Radio: quali scenari futuri?
#6
maestro
maestro


Io la chiamo "selezione naturale" vista l'incapacità di certi editori (con tutto il rispetto per chi editore lo è seriamente) che hanno la brutta abitudine o attitudine di fare i gradassi e di non pagare e non rispettare il personale o il collaboratore. Rimpiazzano facilmente gli speaker con programmi preconfezionati e distribuiti via Internet con la convinzione che l'ascoltatore è disattento e basta solamente "far suonare la radio".
Per i pseudo editori la colpa è sempre degli altri e dei Grandi network ma la realtà non è quella raccontata da loro e Viva la radio quella vera e non quella improvvisata.
L'esperienza trentennale o quarantennale non va confusa con chi fa la stessa cosa da quarantanni come quarantanni fà.
La tecnologia aiuta nell'automatizzare certi processi lavorativi e ripetitivi. Internet aiuta nelle dirette e nei trasferimenti dei materiali in formato digitale, ma non sostituisce il ruolo di autore che cura i contenuti e lo speaker che informa e intrattiene l'ascoltatore in maniera cross mediale (radio, sms, web, whatsapp e social network) dove il dialogo con l'ascoltatore è bidirezionale e in tempo reale.

I contenuti vanno curati e "geolocalizzati" in base al proprio bacino di utenza.
Promuovere per 30 secondi un negozio di abbigliamento è facilmente superabile con una pagina facebook del negozio che sia ben curata e aggiornata. Ma la radio cosa può fare per aumentare l'attenzione dell'utente più che la visibilità del negozio? È questo, secomndo me, che l'editore si deve chiedere.
Aumentare la visibilità (accendere nuove fx) è come urlare una qualsiasi cosa anche poco interessante alla gente. È come avere un proprio sito web perché su Internet ci sono miliardi di utenti connessi ma poi in realtà quanti utenti visitano il tuo sito e quanti ci ritornano? Stessa cosa vale per la radio.
Per un modesto negozio di abbigliamento della piccola provincia X che senso ha farsi sentire alla radio per 30 secondi anche nella lontana grande città capoluogo, e qiundi contro la maggiore offerta del commercio della grande città e l'avvento delle vendite online?
Allora devi giocare con altre iniziative interessanti e motivando l'ascoltatore e creando interesse e valore a quello che proponi in FM/Streaming.

Buona radio ai pochi Editori che sapranno ancora esserci nel fantastico mondo della radio.

Inviato il :29/9/2017 17:15
Segnala In alto


Re: Collegata RMC 2 sui 104.3 da.serpeddi!!
#7
maestro
maestro


Ciao, ieri sera e stamattina ho fatto una prova di ascolto ma non si riceve più nulla. Forse è stata un'accensione temporanea e non so nemmeno se la programmazione coincidesse con quella in FM.

Inviato il :19/9/2017 9:37
Segnala In alto


Re: Collegata RMC 2 sui 104.3 da.serpeddi!!
#8
maestro
maestro


Giovedì sera mentre ero in auto ricevevo Internazionale nella zona tra ponte della scafa e Santa Gilla Auchan. Era un segnale molto debole che si perdeva facilmente. Stasera verificherò se si riceve ancora.

Inviato il :18/9/2017 9:22
Segnala In alto


Re: Collegata RMC 2 sui 104.3 da.serpeddi!!
#9
maestro
maestro


Al momento sui 104.3 si sente nuovamente Radio Internazionale ma con un segnale debolissimo.

Inviato il :15/9/2017 15:25
Segnala In alto


Radio Deejay FM 91 da Serpeddì
#10
maestro
maestro


È ormai da tante settimane che i 91MHz di Radio Deejay trasmettono con un volume molto basso e anche la qualità audio è decisamente scadente.
Avete notizie in merito?

Inviato il :14/9/2017 16:55
Segnala In alto



(1) 2 3 4 ... 35 »



Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 1009
Ultimo: Alexdj

Utenti online:
visitatori : 2
registrati : 0
Bots : 2
Totale: 4

Lista online [Popup]