Sei sulla pagina » Home Page » Forum » Forum - Tutti i messaggi

SardegnaHertz

Annunci

Annunci

Sardegnahertz Indice del forum


Home page » Tutti i messaggi (mivar_63)




Re: propagazione e disturbi tv
#31
Nobel
Nobel


Citazione:

satellite ha scritto:
beh, considerando l'introduzione prossima ventura del t2, e un eventuale spostamento delle radio dab sulla banda I, le cose per la tv potrebbero cambiare

Per quanto riguarda il DAB in banda I, nonostante i vantaggi che ho illustrato in altri post, temo che verrà usato quando si tratterà di raschiare il fondo del barile radioelettrico (quando la banda III verrà interamente occupata fra DVB e DAB, e l'UHF quasi tutto ad appannaggio dei operatori telefonici) e non come destinazione principale come giustamente dovrebbe essere.

Citazione:

satellite ha scritto:
senza poi dimenticare la possibilità, se le locali si svegliano un attimino, di creare dei consorzi tv locali simil dab, in modo da farcele stare tutte quante....

Più che altro, considerando la non piena utilizzabilità di molte frequenze destinate agli operatori tv locali, alcune di esse saranno costrette a farlo se vorranno essere ricevibili a Cagliari dal Serpeddì (ben 9 frequenze precluse. Gli UHF 23, 28 e 45 non potrebbero essere accesi per non interferire con la Tunisia; idem il 31 e il 34 per non interferire con la Corsica; ugualmente i 22 e 29 per non interferire con Marsiglia; e infine il 41 per non interferire con Montpellier; col 27 che potrebbe essere riutilizzato a Marsiglia stesso)...

Citazione:

satellite ha scritto:
quindi come dice mivar un'antenna decente vhf sarebbe ideale tenerla o acquistarla in futuro...

A patto che non sia un fondo di magazzino senza connettore F.

Inviato il :24/7 11:24
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: propagazione e disturbi tv
#32
Nobel
Nobel


Citazione:

cristian ha scritto:
In questi giorni è presente una forte tropo dal Nord Africa, penisola italiana, Baleari, coste francesi e spagnole. Qualcuno nella mia zona, tra cui il sottoscritto, lamenta difficoltà di ricezione tv e non mi sorprenderebbe possa esserci lo zampino di qualche disturbo proveniente da fuori. Con l'analogico nella mia zona i segnali da palermitano e trapanese coprivano con la propagazione i segnali locali. Ricordo ad esempio Rai2 da Cammarata che disturbava parecchio il segnale di Serpeddì di Videolina.
Mivar hai ricevuto qualcosa e potresti fare un riepilogo di potenziali frequenze (sempre se esistono) che in questo periodo potrebbero creare problemi? grazie

Per quanto riguarda possibili interferenti da altro bacino d'utenza, è impossibile quantificarli in termini assoluti: ogni località dell'Isola è storia a se, ha la sua orografia.
Meno male che l'anno scorso hanno bloccato l'attuazione dell'allegato 2 della Delibera 451/13 del PNAF: in Gallura e in Maremma ne avremo viste delle belle coi rispettivi mux 1 della Rai entrambi sull'UHF 23... diciamo che ci siamo salvati in tempo da una possibile - e davvero grave visto il contenuto importante del mux 1 - interferenza isocanale.
Per quanto riguarda le ricezioni in propagazione troposferica, dalla primavera ho diretto le antenne a 193°N inseguendo il canto del cigno del PAL B: l'Algeria è l'ultimo paese del Maghreb a nostra portata di antenna a trasmettere ancora in analogico, e solo in VHF.
A questo scopo, da una settimana ho sostituito la Fracarro LP345F (che avevo tenuto nello stesso palo e nella stessa direzione assieme alla Televes DAT 75) con una vera antenna VHF: la Fracarro BLV6F.
Ma anche così, a causa dell'ottima esposizione verso tutte le postazioni serventi Cagliari (Serpeddì, Capoterra, Campuspina, Badde Urbara) non è possibile fruire regolarmente di ENTV: lo è ancora nelle zone schermate da Badde Urbara e Campuspina.
In virtù della progressiva cessione delle frequenze UHF agli operatori telefonici, avere anche un'antenna VHF è un investimento per il futuro in vista dei tanti rimescolamenti nelle assegnazioni di frequenze.

Inviato il :23/7 13:22
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: TCS (UHF 23) spento dal Serpeddì.
#33
Nobel
Nobel


Citazione:

satellite ha scritto:
riacceso??

Da stamattina.

Inviato il :19/7 13:38
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


TCS (UHF 23) spento dal Serpeddì.
#34
Nobel
Nobel


Come da oggetto. Il mux TCS (UHF 23, 490 MHz) risulta spento sul Serpeddì da alcuni minuti.

Inviato il :19/7 0:59
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Nuova composizione del mux radiofonico locale dab
#35
Nobel
Nobel


Citazione:

alex86or ha scritto:
Il dab non offre nessun miglioramento rispetto alle trasmissioni fm, nemmeno la più ampia scelta di stazioni, perché per sentirsi così da schifo non le ascolto. Il segnale è scarso, e chissà come sarà in isofrequenza, la qualità audio che in alcuni casi rasenta il ridicolo. Altro che suono perfetto e qualità cd.

Non è esatto: se fosse diffuso in banda I anzichè in III avrebbe una migliore propagazione del segnale rispetto anche alla banda II (la FM) con la possibilità di riutilizzare le stesse antenne preesistenti nei sistemi car audio per la radiofonia analogica. Con non più di 10 slot a 128 kbps in AAC per blocco, e considerando che ogni blocco DAB stesso a seconda del modo ha dei bits di protezione dagli errori, i miglioramenti rispetto alle trasmissioni FM ci sarebbero eccome.

Citazione:

alex86or ha scritto:
Il dab è già morto in partenza, forse poteva andare bene 25 anni fa, ma ora con le auto sempre più connesse ad internet e tariffe telefoniche con sempre più traffico disponibile il dab non ha proprio senso visto i limiti di copertura

Almeno il DAB è un servizio gratuito; mentre la fruizione della radiofonia in rete grava sul traffico telefonico (costi) dell'utente...

Citazione:

alex86or ha scritto:
e come viene gestito dagli operatori che vendono spazio a troppi. Come per le tv ci doveva essere un limite di decenza dove sotto un certo bitrate non puoi vendere o trasmettere.

D'accordissimo; ma più che di bitrate parlerei di formato di compressione.

Prendiamo il video: 5 Mbps in MPEG-2 a 576i equivalgono a 2,5 Mbps in MPEG-4 sempre in SD. Stessa qualità, ma la metà del bitrate impiegato.

Torniamo all'audio: 256 kbps in MPEG-2 a 44.100 kHz (ovvero una qualità eccellente pur trattandosi sempre di un formato compresso) equivalgono ai 128 kbps in AAC. Anche qui, stessa qualità ma la metà del bitrate.

Possiamo affermare, dunque, che il passaggio dall'audio in MPEG-2 (com'era in origine il DAB fino a qualche anno fa) al codec AAC, è equivalso alla progressiva migrazione- in DVB-T - del codec video dall'MPEG-2 all'MPEG-4.

Lo scopo degli operatori di rete DAB è stato ovviamente usare codec efficienti il doppio rispetto ai precedenti, per liberare quanta più banda possibile in favore di nuovi fornitori di contenuti.

Ma, come avviene per il DVB-T, siamo punto e a capo: caricando i blocchi in contenuti a scapito della banda assegnata agli stessi, prevale la quantità alla qualità; e un audio a 64 kbps in AAC è grossomodo come il "vecchio" 128 kbps in MPEG-2... per non parlare del 32 kbps in AAc pari al 64 kbps in MPEG-2... inascoltabile.

L'ideale restando in compressione AAC è a 128 kbps: quindi non più di 10 slot per blocco.

Inviato il :13/7 16:13
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Nuova composizione del mux radiofonico locale dab
#36
Nobel
Nobel


Citazione:

vale70 ha scritto:
Esistono le applicazioni per ascoltare le radio con ottima qualità. Sai che perdita zeta.... Non ascoltavi sportiva ?

Appunto, le "applicazioni", quindi necessità di connettersi per fruire del servizio = consumo di banda (costi) a carico dell'utente. Improponibile.

Inviato il :13/7 15:46
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Nuova composizione del mux radiofonico locale dab
#37
Nobel
Nobel


Bene; come volevasi dimostrare, i fatti mi stanno dando ragione.

E come io dissi 10 giorni fa esatti:
"E' la riprova, se mai ce ne sia stato bisogno, che l'attivazione dei blocchi DAB da parte degli operatori di rete nasce non per offrire un servizio in qualità, ma per giustificare l'occupazione stessa dei blocchi, l'esistenza del DAB, ed evitare di perdere le concessioni."

Oggi, alla luce di quanto pure voi rilevate, aggiungo: allo streaming dello streaming (perdita di qualità + perdita di qualità), tanto meglio la radiofonia analogica.

Vorrei inoltre ricordare che fra l'accensione di TELESARDEGNA dal Serpeddì e l'attivazione dei "nostri" blocchi DAB, c'è ovviamente la stessa modalità di alimentazione (dei banali stream IP forniti dagli operatori) e la stessa mano: PRAIS Srl.

Tuttavia è ingeneroso prendersela con l'azienda lombarda: non è assolutamente colpa loro se tu fornitore di contenuto vuoi farti alimentare da uno stream IP e non da un segnale in dorsale (ammesso che una dorsale ce l'abbia o possa far fronte alla spesa onerosa cui tale messa in opera comporta), non lamentarti se gli ascoltatori hanno (giustamente) di che dire sulla qualità del servizio che offri.

Come avevo purtroppo preventivato: il DAB in Sardegna sta partendo col piede sbagliato.
Come gli studenti che vanno a scuola per scaldare la sedia, senza impegnarsi investendo energie per avere un minimo di riscontro.

Inviato il :13/7 2:32
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Radio off da griffa causa G7 a cagliari
#38
Nobel
Nobel


Citazione:

Dan1971 ha scritto:
Una curiosità: qualcuno sa se si sia mai provato, per la zona costiera bassa tra Cagliari e Villasimius, a irradiare dalla collina di Chia dove c'è un ripetitore RAI?

No; l'orografia, sia per Chia che per Domus de Maria, rende impossibile irradiare verso Cagliari e nella costa verso Villasimius.

Inviato il :8/7 19:41
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Nuova composizione del mux radiofonico locale dab
#39
Nobel
Nobel


Citazione:

satellite ha scritto:
l'idea di mivar, è ottima, anche perchè come dice, piu è bassa la banda di trasmissione, migliore risulta la propagazione eletromagnetica, e quindi una miglior ricezione del dab in banda I rispetto alla III

il mio dubbio riguarda il costo per aggiornare/cambiare ricevitori, che potrebbe non essere per tutti almeno all'inizio di questo eventuale swisch off...pero, se l'europa si sveglia un pochino, e fa le cose in grazia di dio, ci si arriva anche in fretta al cambiamento

Se dotati di presa USB e/o seriale, i software dei ricevitori sarebbero facilmente aggiornabili senza gravare sui costi (tanto l'hardware per la banda III non differisce poi tanto da quello per la banda I, così come quello della FM nei ricevitori di media qualità), ma pur di vendere nuovi apparecchi temo non reclamizzerebbero tale possibile aggiornamento: ma la progressiva discesa dei costi dei nuovi apparecchi viene comunque incontro al portafoglio della clientela.

Inviato il :4/7 10:39
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto


Re: Nuova composizione del mux radiofonico locale dab
#40
Nobel
Nobel


Citazione:

satellite ha scritto:
l'idea di mivar, è ottima, anche perchè come dice, piu è bassa la banda di trasmissione, migliore risulta la propagazione eletromagnetica, e quindi una miglior ricezione del dab in banda I rispetto alla III

il mio dubbio riguarda il costo per aggiornare/cambiare ricevitori, che potrebbe non essere per tutti almeno all'inizio di questo eventuale swisch off...pero, se l'europa si sveglia un pochino, e fa le cose in grazia di dio, ci si arriva anche in fretta al cambiamento

Se dotati di presa USB e/o ser...

Inviato il :4/7 10:39
Il DAB sulla banda III VHF è un cancro da estirpare al più presto.
Segnala In alto



« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 208 »



Annunci

Cerca frequenza

frequenza

Tv Radio

Login

Nome utente:

Password:

Ricorda



Recupero password

Registrati!

Community

Multimedia

Dati Utenti

Utenti registrati:
oggi: 0
ieri: 0
in tutto: 1003
Ultimo: raffles

Utenti online:
visitatori : 9
registrati : 1
Bots : 2
Totale: 12

Lista online [Popup]